Monday, 23 July 2018 - 04:06

1 milione di euro per la difesa idrogeologica del territorio

Gen 3rd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

La somma di un milione di euro che il Commissario straordinario per l’alluvione in Veneto, il governatore Luca Zaia, ha stanziato per la Provincia di Belluno (oltre ai contributi ai singoli Comuni che ne avevano fatto richiesta) è stata ripartita in una serie di interventi a favore del territorio bellunese. Oltre ai soldi erogati per i Comuni colpiti dalle abbondanti precipitazioni dello scorso novembre (la cui prima tranche è già stata liquidata, ndr.), il Commissario per l’emergenza, il governatore Luca Zaia, aveva stanziato un milione di euro a beneficio di Palazzo Piloni, quale soggetto che si era reso protagonista – grazie al proprio operato – negli interventi alle zone colpite dall’alluvione, in tutta la regione Veneto. La giunta provinciale ha dunque proceduto alla spartizione di quella somma a beneficio di interventi per la sicurezza idrogeologica del proprio territorio, in diversi comuni (vedi elenco allegato). «Con questi nuovi contributi, proseguiamo la nostra politica di salvaguardia del territorio e della gente che lo abita – ha commentato il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin – . Se le nostre montagne hanno retto alle abbondanti piogge che ci sono state nelle scorse settimane, è anche grazie ai molti interventi di cui ci siamo fatti carico e che riusciamo ad appontare con esemplare tempestività, tanto da essere più volte citati come modello di azione da parte di altre realtà, sia di montagna che di pianura». All’elenco degli interventi finanziati dalla somma di un milione di euro, si aggiungono poi, dalla Provincia: 60.000,00 euro per sistemazione strada comunale interessata da dissesto in Val Canzoni (Cesiomaggiore); 80.000 euro per ripristino funzionalità e messa in sicurezza di alcuni tratti della viabilità comunale a Belluno (finanziamento con fondi per urgenze e somme urgenze).

Share

Comments are closed.