13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Rinnovato l’obbligo di vaccinazione antirabbica per i cani

Rinnovato l’obbligo di vaccinazione antirabbica per i cani

La Regione del Veneto, con nota del 30 novembre 2010 trasmessa ai 51 Comuni dell’ULSS n. 1,  ha ribadito l’obbligo sul nostro territorio di vaccinazione dei cani. Secondo le indicazioni regionali, i proprietari  dovranno provvedere, a proprie spese,  alla vaccinazione di tutti i cuccioli che abbiano compiuto il 3° mese e alla rivaccinazione di tutti gli altri cani, a seconda della scadenza del vaccino già somministrato.
Come indicato nelle note ministeriali del 4.12.2009 e del 3.08.2010, la scadenza del vaccino può infatti essere di 11, 23, o 35 mesi, a seconda del tipo di prodotto somministrato.
Per conoscere tale scadenza,  il proprietario dovrà accertarsi presso gli ambulatori del Servizi Veterinari (o presso l’ambulatorio privato  dove ha eseguito la prima somministrazione)   del tipo di vaccino e della relativa copertura,  per procedere  entro  la tempistica prevista  (1- 2- 3 anni)  alla  nuova vaccinazione dell’animale.
Per informazioni riguardanti le vaccinazioni presso gli ambulatori dei Servizi Veterinari dell’ULSS n. 1 telefonare ai seguenti numeri:
* 0437-940183 – BELLUNO
* 0437- 645237 – AGORDO
* 0435- 404214 – AURONZO
* 0435- 341420 – PIEVE DI CADORE

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share