13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 13, 2020
Home Cronaca/Politica 41enne bellunese si spaccia per professoressa e si fa consegnare mille euro...

41enne bellunese si spaccia per professoressa e si fa consegnare mille euro da un anziano

Lo scorso 30 settembre un uomo anziano ha sporto denuncia alla Squadra Mobile di Belluno nei confronti di D.P.T. una donna bellunese di 41 anni che si era presentata come insegnante di filosofia di un liceo classico fuori provincia. Nel corso di ripetute visite  a casa dell’anziano, la donna era riuscita a farsi prestare denaro contante per un totale di circa 1.000 euro. Somme che la donna motivava adducendo gravi esigenze economiche derivanti dal divorzio con il marito e gravi problemi di salute. Dopo alcuni mesi, a seguito di alcune domande specifiche sulla filosofia, l’anziano scopre che la donna non poteva essere un’insegnante e quindi si rivolgeva alla Questura. Gli accertamenti, infatti, confermavano che la donna non aveva mai insegnato.  E pertanto, il 13 dicembre la Squadra Mobile della Questura di Belluno denunciava alla locale Procura della Repubblica D.P.T., di anni 41, bellunese, per il reato di truffa aggravata.

Share
- Advertisment -



Popolari

Nuova ordinanza Zaia per i rientri dall’estero (Spagna, Croazia, Grecia, Malta), manifestazioni sportive, scuole da 0 a 6 anni

Con ordinanza n.84, del 13 agosto 2020 il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha disposto quanto segue: 1) Controllo obbligatorio di persone a...

Ulss Dolomiti, emergenza Covid. Chiusi focolai, ma nuove positività da rientri Spagna e Kossovo

La Ulss Dolomiti informa che in queste ultime 24 ore sono emerse le seguenti novità: • si è definitivamente chiuso il piccolo focolaio epidemico che...

Proroga modifica circolazione in via Feltre fino al 31 agosto, nel parcheggio ex Moi, per manutenzione straordinaria

Per consentire il completamento dei lavori al parcheggio ex Moi in via Feltre a Belluno, si rende necessaria la proroga delle seguenti modifiche alla...

Apertura della caccia. Gli animalisti pronti ad azioni di disturbo

L'apertura generale della caccia in provincia di Belluno è fissata al 20 settembre 2020. Per alcuni esemplari di ungulati selvatici, però, l'apertura della caccia è...
Share