13.9 C
Belluno
sabato, Agosto 15, 2020
Home Cronaca/Politica Ebbrezza alcolica e guida senza patente con uso di stupefacenti: anche ieri...

Ebbrezza alcolica e guida senza patente con uso di stupefacenti: anche ieri la Polizia stradale sanziona due automobilisti

Si intensificano i controlli sulle strade per il periodo natalizio. Nella giornata di ieri (marrtedì 14) la pattuglia del Distaccamento di Feltre ha accertato la guida in stato di ebbrezza da parte di due cittadini residenti nella vicina provincia di Trento. Nel primo caso, in località Castelnuovo, durante un posto di controllo lungo la Statale 47 della Valsugana, veniva riscontrata l’ebbrezza alcolica ad un’automobilista che, all’accertamento con etilometro, evidenziava un tasso alcolico pari a 1.01 e 0.92 g/L nelle prove eseguite. Nel secondo caso, invece, la pattuglia del Distaccamento di Feltre, in collaborazione anche con una della Sezione di Belluno, interveniva in località Val Rosna di Sovramonte lungo la Strada regionale 50, dove un’autovettura era fuoriuscita autonomamente dalla carreggiata. Il conducente veniva ricoverato all’ospedale civile di Feltre con lesioni e risultava aver guidato in stato di alterazione dovuto all’uso di sostanze stupefacenti.  Da ulteriori accertamenti, inoltre, risultava sprovvisto della patente di guida in quanto mai conseguita.

Share
- Advertisment -



Popolari

interventi di soccorso in montagna

Val di Zoldo (BL), 14 - 08 - 20 Attorno alle 19.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore e volato sul sentiero Tivan,...

L’avvocato Malvestio replica alle dichiarazioni di Enrico Cappelletti candidato alla presidenza della Regione del Veneto per il Movimento 5 Stelle

"Non ho mai gestito soldi di politici! Si sappia invece che tra i miei clienti - neanche per il più infimo importo - non...

Escursionista precipita e perde la vita sul Dolada

Ponte nelle Alpi (BL), 14 - 08 - 20  Alle 12.40 circa la Centrale del 118 è stata chiamata da una donna lussemburghese, il...

400 milioni a Malta, Cappelletti (M5S): “Basta con l’opaco intreccio tra politica e interessi. Un esposto per far luce sulla vicenda”

"Ma vi sembra normale che Massimo Malvestio, lo storico avvocato di Zaia che ha ricoperto una lunga serie di cariche fiduciarie in società pubbliche...
Share