Tuesday, 10 December 2019 - 11:22
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

La polizia sequestra armi e munizioni della II Guerra mondiale in una soffitta in via Zuppani

Nov 30th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Nella tarda mattinata di oggi (martedì 30 novembre) la Sala operativa della Questura di   ha ricevuto la segnalazione di un cittadino che, durante i lavori di ristrutturazione del tetto della propria abitazione in via Zuppani, aveva rivenuto  alcuni fucile e numerose cartucce. Sul posto è intervenuto il personale specializzato che ha rimosso e quindi sequestrato il materiale bellico risalente alla II Guerra mondiale. Dalle foto, è riconoscibile un nastro di munizioni per mitragliatrice in calibro 7.62 Nato; un mitra Mab modello 38-A/42, calibro 9×19 parabellum, la versione accorciata ed economica della celebre arma la cui produzione è iniziata nel 1942. Rispetto alla prima versione, questo modello presenta la canna accorciata ed è privo del manicotto metallico di raffreddamento. I due fucili potrebbero essere un Mauser tedesco K98, probabilmente il miglior fucile della II Guerra mondiale, in calibro 7,92×57. E un 91/41 italiano, erede del celebre ’91 nato a fine ‘800, in calibro 6,5 mm.

Share
Tags:

Comments are closed.