Tuesday, 10 December 2019 - 10:33
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Don Angelo Crepaz patteggia: era accusato di aver sottratto 100mila euro a un disabile di cui era tutore. Rinviata a giudizio l’amica del prete per estorsione

Nov 25th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Don Angelo Crepaz ex parroco di Rocca Pietore, ha preferito patteggiare la pena dinanzi al giudice del Tribunale di Giancotti. Era accusato di circonvenzione di incapace nei confronti di un disabile orfano di cui era tutore e appropriazione indebita (avrebbe sottratto una somma di circa 100mila euro dal conto corrente del disabile).  Rinvio a giudizio per estorsione, invece, per l’amica del prete; una donna di Sedico che avrebbe concorso insieme al prete nel reato di circonvenzione di incapace e poi avrebbe  ricattato il religioso facendosi consegnare del denaro.

Share
Tags:

Comments are closed.