13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Prima Pagina Via alle preiscrizioni al master in management sanitario per le funzioni di...

Via alle preiscrizioni al master in management sanitario per le funzioni di coordinamento (Masa) allo Iulm di Feltre

Venerdì 12 novembre nell’Aula Magna di Palazzo Borgasio dell’Università di Feltre si terrà la cerimonia di proclamazione dei diplomati al Master Universitario di I livello in Management Sanitario per le funzioni di coordinamento (MASA). Sul successo raccolto dalle prime due edizioni del Master, si riconferma la collaborazione tra l’Università IULM di Milano e l’Istituto FDE di Mantova – ora in partnership con la Provincia di Perugia e l’Istituto ISIDA di Palermo – per l’attivazione della Terza Edizione del Master che ha in questi giorni aperto le preiscrizioni (http://master.iulm.it/default.aspx?idPage=4487) e che partirà a Feltre a gennaio 2011.
Alla cerimonia di proclamazione interverranno Vincenzo Russo (Prorettore Università IULM per Feltre – Direttore Scientifico Master MASA), Angelo Puccia (Istituto FDE – Direttore Didattico Master MASA), Ennio Trento (vicesindaco del comune di Feltre), Domenico Scibetta (Direttore Sanitario dell’ULSS 2 di Feltre), Mariachiara Santin (Direttore dell’Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona SER.S.A. Spa) e sono stati invitati l’ULSS 1 Belluno e l’IPASVI Belluno.
Il MASA è un corso di formazione post-base rivolto a tutte le 22 professioni sanitarie riconosciute dal SSN, e ha l’obiettivo di far acquisire competenze nel management organizzativo e gestionale per esercitare funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie (Legge 1 febbraio 2006 n. 43) e formare professionisti in grado di gestire risorse umane, economiche e materiali, progettare e gestire un sistema di sviluppo delle risorse, progetti di sistema premiante, interventi formativi e processi di miglioramento della qualità dei servizi sanitari e di ricerca.
La partnership tra l’Università IULM di Milano, l’Istituto FDE Formazione di Eccellenza di Mantova garantisce sia un titolo accademico riconosciuto e spendibile a fini concorsuali e professionali sia un prodotto formativo di alto livello che unisce le competenze nel campo del management, della comunicazione, dello sviluppo delle risorse umane e della ricerca scientifica sviluppate nei decenni dall’Università IULM con l’esperienza manageriale dei professionisti coinvolti dall’Istituto FDE.
È l’innovazione della metodologia didattica l’elemento che caratterizza questo corso che, a differenza di molti suoi affini, vede nella sua faculty e tra i suoi esperti, professionisti del mondo sanitario, del management aziendale e dello sviluppo delle risorse umane provenienti dal territorio e dall’intero panorama scientifico nazionale, i quali si potranno avvalere degli spazi dell’Università IULM e dei servizi messi a disposizione dalla stessa per i propri studenti (biblioteca con accesso agli articoli in full paper, aula d’informatica, piattaforma on line esclusiva del Master, servizio di accompagnamento al tirocinio). La Direzione Scientifica del Master è affidata al professor Paolo Moderato (Direttore dell’Istituto di Consumi, comportamento e comunicazione d’impresa Università IULM di Milano) e al professor Vincenzo Russo (professore associato di Psicologia delle Organizzazioni e del Lavoro presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano e di Feltre). L’Advisory Board è composto da Mariachiara Santin (Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona), Barbara Cittadini (AIOP Palermo), Mara Fabrizio (AUSL 2 Umbria), Anna Marusca Ghizzoni (ASL MN), Vincenzo Gargano (IPASVI Palermo), Gianni Giovannoni (A.O. MN), Giovanna Gotti (A.O. MN), Salvatore La Rosa (ISIDA), Aviano Rossi (AUSL 2 Umbria).
In particolare, il percorso formativo è strutturato in moduli tematici che prevedono attività di didattica frontale, studio guidato, tutorship di processo con accompagnamento all’apprendimento, esperienze sul campo e una prova di tesi finale. Le attività didattiche sono così ripartite: attività didattica frontale (400 ore), studio guidato e individuale (525 ore), apprendimento clinico/tirocinio (500 ore), tesi (75 ore).
L’organizzazione didattica sarà così articolata: Legislazione, programmazione sanitaria, Politiche di programmazione sanitaria e sistema informativo (6 cfu), Analisi organizzativa, teorie e sviluppo delle organizzazioni, Logiche economiche nel processo di aziendalizzazione (6 cfu), Sviluppo di qualità dei servizi, Qualità dell’assistenza (8 cfu), Metodologia della ricerca scientifica, Assistenza basata sulle evidenze (4 cfu), Processi di gestione del personale, Gestione e sviluppo delle risorse umane (7 cfu), Specifico professionale delle Professioni Sanitarie, Teorie e modelli assistenziali (6 cfu), Tirocinio (20 cfu), Prova finale (3 cfu), per un totale di 60 crediti formativi universitari.

Share
- Advertisment -



Popolari

Si cerca Primo De Bortoli, 56enne di Pedavena che non è più rientrato da un’escursione

Pedavena (BL), 04 - 08 - 20  Si concentreranno domani nella zona di Pian d'Avena, Col Melon, le ricerche di Primo De Bortoli, il...

Sicurezza, protezione civile, pubbliche manifestazioni. Riunione in Prefettura. Decisa la nuova sede operativa della protezione civile nella nuova caserma dei vigili del fuoco

Si sono tenute oggi, al Palazzo del Governo, presiedute dal prefetto Adriana Cogode, due riunioni sui temi legati alla sicurezza e, in particolare, sulla realizzazione...

Sospirolo. Ancora montagna e cinema sotto le stelle

Incontri su sogni e vette che salvano la vita. Mercoledì 5 agosto ore 21.00 a Sospirolo - piazza Segato, “Cengie, guglie, cascate. Il legame dell'amicizia...

Visita guidata con degustazione e concorso fotografico nell’antico borgo di Belluno

Il gruppo di commercianti tra porta Dojona e via Mezzaterra, riuniti nella pagina "L'Antico Borgo ti fa la spesa", non si ferma nemmeno in...
Share