Tuesday, 10 December 2019 - 10:28
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

De Zolt: “Garantire il servizio ospedaliero per garantire la sopravvivenza della montagna”

Nov 9th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Sanità
Silver De Zolt assessore provinciale ai Trasporti

Silver De Zolt assessore provinciale ai Trasporti

Garantire il servizio ospedaliero per garantire la sopravvivenza della montagna stessa con un impegno comune senza colore politico nell’interesse unico dei bellunesi. Lo chiede a gran voce Silver De Zolt, nella duplice veste di ex-sindaco di Santo Stefano di e orgoglioso cittadino della parte alta della provincia.
“Sono molto preoccupato dalle notizie di possibili tagli a servizi vitali per chi vive in zone montane, come il Cadore” dichiara De Zolt sottolineando il doppio filo che, secondo la sua esperienza di amministratore, – legherebbe la salvaguardia di servizi primari, come quello sanitario, con lo sviluppo della montagna bellunese. Non nasconde l’assessore provinciale i timori di pesanti ricadute economiche di eventuali chiusure o ridimensionamenti dell’ospedale di Pieve di Cadore, come del Codivilla di Cortina: “Lo spopolamento delle zone montane è già uno dei freni più pesanti imposti al turismo locale. Aggiungere ulteriori difficoltà significherebbe firmare la condanna a morte di un patrimonio ormai riconosciuto a livello mondiale, come quello Unesco, che si trasformerebbe così in un deserto. Scongiuriamo un mortale effetto domino che tagli ai servizi fondamentali, soprattutto nei comuni di alta montagna, porterebbero al tessuto socio-economico della nostra provincia”. De Zolt si appella sollecitando l’interesse di tutti i rappresentanti bellunesi, a Venezia come a Roma, per possibili soluzioni anche innovative.

Share
Tags: ,

Comments are closed.