Wednesday, 11 December 2019 - 07:06
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Parte anche quest’anno “Orientamento al lavoro” organizzato dal Lions Club Belluno Host

Nov 7th, 2010 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina, Scuola
Silvia Nanni

Silvia Nanni

Qual è il lavoro del commercialista, dell’ingegnere, del farmacista? Quanto guadagna e qual è il percorso di studi da seguire per esercitare la professione? Sono le domande alle quali darà una risposta “Orientamento al lavoro 2010-2011”, l’iniziativa presentata sabato mattina nell’Aula magna dell’Itis “Segato” di , curata dal Lions Club Host, alla presenza dei rappresentanti di classe degli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori della città e dei i loro docenti. «Sognavo di diventare critico letterario, alla Umberto Eco. E sono finita a Londra, a dirigere l’ufficio vendite di una ditta di occhiali. Ma devo dire che oggi sono più contenta così» ha detto Silvia Nanni, organizzatrice e relatrice dell’incontro. Un progetto di collaborazione con le scuole, o service di orientamento che dura da 25 anni e fa parte di quella serie di iniziative e di attenzioni che il Lions Club Host rivolge ai giovani, come ha spiegato Beatrice Fregona, presidente del Club. Che ha sottolineato: «la nostra non vuol essere una promozione di questo o quell’Ateneo, ma soltanto un’occasione per mettere in contatto studenti e professionisti, per una migliore scelta del percorso universitario». Silvia Nanni ha quindi spiegato nel dettaglio come si svilupperà questo progetto. nella prima fase saranno raccolte le indicazioni degli studenti, le loro richieste di informazioni all’interno di circa 35 professioni che troveranno in un questionario.Dopodiché il Lions Club Host contatterà i rappresentati delle libere professioni maggiormente richieste, per stabilire l’incontro con gli studenti. I colloqui avranno luogo nei rispettivi istituti scolastici nel marzo 2011 tra gruppi di 8-9 studenti e un professionista. «L’iniziativa – ha concluso Silvia Nanni – ha coinvolto oramai 4.648 studenti negli ultimi 25 anni».

Share
Tags:

Comments are closed.