Saturday, 14 December 2019 - 22:48
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Identificato l’esibizionista di Belluno. La Polizia invita le donne a denunciare fatti simili

Nov 6th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Questura di Belluno

Questura di

La Squadra mobile di Belluno ha identificato in T.C. Bellunese di 45 anni, con precedenti specifici, l’uomo che nell’ottobre scorso si è reso responsabile a Belluno di vari episodi di esibizionismo.
 Gli episodi:
Il 1 ottobre. tre ragazze si rivolgevano alla Questura di Belluno segnalando che, mentre erano dirette al parcheggio per riprendere la propria automobile, notavano una persona che le seguiva con passo spedito. Giunte all’autovettura, si chiudevano all’interno, azionando la sicura delle portiere prima di essere raggiunte dall’individuo. Il soggetto, si avvicinava al mezzo cercando di aprirlo. A quel punto le ragazze si allontanavano speditamente notando però che l’uomo aveva cominciato a masturbarsi.
Il 16 ottobre in città, quattro ragazze minorenni venivano apostrofate da un individuo, successivamente identificato per T.C. che, dopo averle seguite, palpava il fondoschiena di una di loro.
Sempre il 16 ottobre lo stesso individuo, appostato in un boschetto, al passaggio di due ragazze, si metteva al loro inseguimento dapprima in modo discreto e subito dopo accelerando l’andatura per avvicinarle. Una volta raggiunte, si calava i pantaloni. L’episodio non passava inosservato ad alcune donne che si trovavano a poca distanza, che si mettevano ad urlare facendo fuggire il soggetto.    
I tre fatti raccontati in epoca ravvicinata al personale della Sezione minori della Squadra Mobile facevano scattare una repentina indagine che portava in breve tempo all’identificazione dell’autore, successivamente riconosciuto dalle vittime.
T.C. veniva perciò deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di atti osceni continuati, violenza privata e violenza sessuale.
La Questura di Belluno invita le donne di Belluno che nel mese scorso abbiano eventualmente subito fatti analoghi, a denunciare l’accaduto.

Share
Tags:

One comment
Leave a comment »

  1. Strano non siano S.B. le iniziali questo sarà una copia dell’originale di arcore.