13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Secondo weekend di Veneto Spettacoli di Mistero nel Bellunese

Secondo weekend di Veneto Spettacoli di Mistero nel Bellunese

Sabato 6 novembre gli eventi proposti dal Festival si moltiplicano nelle località di Lozzo di Cadore, Feltre, Forno di Zoldo e Domegge di Cadore. A Lozzo di Cadore è proposta un’intrigante commistione tra sacro e profano. Alle 15.30 presso la Sala Parrocchiale, è di scena la leggenda di un venditore di santini assalito dai briganti, che verrà preceduta alle 9 da una visita guidata alla Roggia dei Mulini, al Museo della Latteria, alla Chiesa di Lozzo e alla Chiesa di Loreto, con degustazione di bevande calde; alle 14.30, per i più piccoli è previsto intermezzo ludico. Chi ha mai sentito parlare di Teofilo Meneghel, stregone di Fraina Alta? Il gruppo Fuori di Quinta metterà in scena la sua storia avvincente alle 20.45 nel Castello di Lusa, nella località Grun a Feltre. Sarà possibile godere anche della castagnata nel cortile del castello (è gradita la prenotazione al 347 4829014). A Forno di Zoldo presso la sede dell’Ex-Latteria, in Località Fornesighe, verranno evocati esseri strani come Mazzariol, Anguane, Redosega e una serie di eventi misteriosi con le storie di Filò veneto inscenate da Paola Brolati e Charly Gamba, tratte dagli scritti di Daniela Perco e di Michelangelo Corazza. L’appuntamento è alle 19.45. A Domegge di Cadore è programmata una serata a caccia di stelle e di streghe nei Parchi Roccolo e di Vallesella alle ore 21; è aperta al pubblico anche la mostra dei disegni dei bambini ispirati alle leggende e alle streghe. Il fine settimana dei misteri bellunesi si conclude domenica 7 novembre con altri due appuntamenti. Pensato per i più piccoli, a Pieve di Cadore prenderà vita il buffo mago e stregone Barba Zucon alle prese con gli scherzi combinati da una golosa bimba: dalle 11 inizia concorso di disegno, alle 16 giochi per bambini e infine, alle 17, rappresentazione teatrale a sorpresa. Per l’occasione saranno organizzate visite guidate ai Musei di Pieve di Cadore e alla Casa del pittore Tiziano Vecellio. A Seren del Grappa, sarà di scena il “Camin del Podestà”: spettacolo di tiranni, amori nel medioevo serenese. Una serie di eventi daranno modo agli spettatori di ammirare con un’escursione alle 9.30 i luoghi del Camin del Podestà e la Caverna dove avvenne un antico misfatto. Alle 13 pranzo a sacco o a pagamento presso la cucina dell’A.N.A., a Pian della Chiesa per concludere con lo spettacolo alle 15 “I banditi al Grand’Arco e al camin del Podestà nella Valle del Seren” tratto dai testi ottocenteschi di Giovanni Battista Segato. Per gli amanti della musica: melodie tradizionali e medievali in piazza accompagnate da degustazioni e prodotti tipici come i “moroni arrosti” di Seren. L’accesso agli eventi è gratuito. Non accessibili per i disabili gli eventi all’Ex Latteria – Località Fornesighe- in parte quello di Parco di Vallesella, e presso il Castello di Lusa per l’evento Teofilo Meneghel. Il calendario dei 250 appuntamenti e delle diverse località toccate è consultabile sul sito web http://www.spettacolidimistero.it/ e su facebook

Share
- Advertisment -

Popolari

Nigeriano arrestato per resistenza e violenza e poi rilasciato

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 28 maggio, i carabinieri del Nucleo radiomobile di Belluno hanno arrestato O.A. classe '88 cittadino nigeriano residente a Trichiana...

Movida e motociclisti sorvegliati speciali nel weekend

Il distanziamento sociale quale inderogabile parametro per la tutela della salute pubblica, e il conseguente rafforzamento dei controlli nei luoghi della “movida” finalizzati a...

Storie di vita, #storiedirose: al via il contest fotografico e narrativo del Museo Etnografico della Provincia di Seravella

È partito in quarta #storiedirose, contest fotografico e narrativo curato dal Museo Etnografico della Provincia di Belluno. Nel giro di pochi giorni, il progetto...

Asilo di Levego. Le precisazioni della Cooperativa Kairos

Al Sindaco del Comune di Belluno Ai Signori Genitori dei bambini iscritti all’Asilo Nido Integrato di Levego Agli Organi di Stampa Roma, 25 Maggio 2020 Oggetto: lettera inviata al...
Share