13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 6, 2020
Home Prima Pagina Il Day Service pediatrico all'ospedale San Martino a Belluno

Il Day Service pediatrico all’ospedale San Martino a Belluno

Dal 23 agosto è iniziata l’attività di Day Service Ambulatoriale (DSA) presso l’U.O. di Pediatria dell’Ospedale San Martino di Belluno. Il DSA è un modello di assistenza ambulatoriale complessa, integrata e interdisciplinare, funzionale alla necessità di gestione di alcune situazioni cliniche complesse, tali da richiedere una presa in carico del paziente per un inquadramento globale e una definizione della relativa gestione assistenziale in tempi necessariamente brevi, ma per le quali il ricovero, in regime ordinario e/o in Day Hospital, risulta inappropriato.
L’istituzione del DSA viene a garantire continuità e razionalità di gestione assistenziale nei percorsi (efficienza), una maggior attenzione alle specificità dei bisogni di salute individuali (efficacia) e una riduzione dei tempi di attesa delle attività ambulatoriali e diagnostiche.
Attualmente la Regione Veneto,  in considerazione della rilevanza quali-quantitativa nel nostro ambito territoriale,  ha approvato per la Pediatria di Belluno  12 “pacchetti” per patologie la cui gestione assistenziale prevede la messa in rete di competenze specialistiche e l’utilizzo integrato di risorse tecnologiche, diagnostiche strumentali e laboratoristiche: epilessia, cefalea, obesità, endocrinopatie, allergie alimentari, bambino adottato, ecc…
Per ogni percorso, che richieda degli interventi multidisciplinari, è stato individuato uno specialista ospedaliero (delle Unità Operativa di Pediatria o di Neuropsichiatria Infantile) che gestisce il caso clinico, prendendo in carico il paziente, coordinandone la gestione, come per un paziente ricoverato, allo scopo di formulare in tempi brevi diagnosi e proporre delle  terapie.
In altre parole la novità della proposta consiste nell’impostazione organizzativa del modello: se il pediatra di famiglia ha la necessità di far eseguire al piccolo paziente  degli accertamenti specifici per una determinata condizione clinica, d’ora in poi sarà possibile affidare al pediatra ospedaliero e/o al neuropsichiatria infantile, specialista per quella particolare condizione clinica, il compito di farsi carico di organizzare gli accertamenti in tempi rapidi, razionalizzando l’uso delle risorse nei percorsi, semplificando l’accesso negli stessi percorsi.
La visita pediatrica specialistica può essere richiesta alla segreteria dell’U.O. di Pediatria, come una normale visita ambulatoriale; la caposala o l’infermiera preposta provvederà alla prenotazione delle prestazioni previste dal percorso con richiesta ai servizi e agli specialisti con apposita modulistica.   Il Day Service, prevede il pagamento del relativo ticket, se non esenti, presso l’ufficio cassa dell’ospedale.
Il medico specialista, una volta raccolta la documentazione, stilerà la lettera di dimissione e darà le informazioni necessarie al genitore ed al pediatra di famiglia.

Share
- Advertisment -



Popolari

Belluno. Sabato cinema all’aperto all’Agriturismo Faverghera in Nevegal

Sarà “Antropocene – L'epoca umana” il film che sarà proiettato sabato 8 agosto con inizio alle ore 21.00 per la prima volta all'aperto, all'agriturismo...

Trovato senza vita il 56enne di Pedavena che da alcuni giorni non era rientrato da un’escursione

Pedavena (BL), 06 - 08 - 20 - È stato purtroppo ritrovato senza vita Primo De Bortoli, il 56enne di Pedavena di cui non...

Ladri di biciclette al campeggio Olimpia di Cortina. Arrestati dalla polizia due stranieri con domicilio in provincia di Venezia

Furto di biciclette di alto valore al Camping Olimpia di Cortina d'Ampezzo. Nella notte tra il 31/07 e il 01/08/2020, una delle pattuglie di polizia...

Ulss 1 Dolomiti: prorogato fino a dicembre il contratto elisoccorso con Babcock 

Il contratto con Babcock Mission Critical Services Italia S.p.A per il servizio di elisoccorso sanitario è stato prorogato fino al 31 dicembre 2020, nelle...
Share