Saturday, 26 May 2018 - 19:52

Franco Possamai su Vespa P200E e l’equipaggio Giovanni Cont Ivan Ren su Alfa 75 vincono la gara di Regolarità in Alpago

Ago 31st, 2010 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Le splendide località e le montagne alpagote hanno fatto da cornice domenica 29 agosto alla riuscitissima 1^ Regolarità dell’Alpago. La gara turistica a velocità controllata, organizzata dal Circolo Auto e Moto d’Epoca Berto Gidoni di Sedico valida anche come 2^ Prova del Campionato Interno del Circolo stesso. Otto moto e 19 auto si sono date appuntamento presso il ristorante La Cascina di Farra d’Alpago, prescelto peraltro quale località di arrivo con successivo pranzo e premiazioni, per cimentarsi nella gara con l’ausilio di semplici orologi e cronometri. La bella giornata ha sicuramente supportato lo svolgimento della competizione e l’aria frizzante della mattina ha risvegliato gli animi dei concorrenti che lungo le strade della conca hanno toccato tutti i comuni rispettando il tracciato e i vari controlli a tempo, fulcro della competizione. Notevoli salite e discese hanno messo a dura prova le splendide auto e moto, in particolare la discesa da Tambre fino a Cornei e successiva Farra – Valdenogher che ha preso un connotazione da “gara in salita”. I concorrenti transitanti per i comuni di Farra, Puos, Pieve, Tambre e Chies d’Alpago hanno potuto sicuramente ammirare le bellezze di quelle zone senza però distogliere lo sguardo dalla tabella di marcia e dai cronometri; solo attorno alle 10.30 si sono potuti rifocillare presso la splendida piazzetta di Lamosano con un abbondante spuntino di mezza mattina.  Suggestivo il passaggio per Tambre, come noto paese con notevole affluenza di turisti, i quali hanno potuti ammirare il passaggio di mezzi splendenti per l’occasione tra i quali sicuramente si notava una Ferrari Testarossa (nella foto a destra della Maserati biturbo) senza comunque nulla togliere alle altre auto storiche e alle interessanti motociclette. La gara vera e propria prevedeva lungo il percorso 10 controlli a tempo con l’utilizzo di fotocellule, sapientemente e professionalmente gestite dai Cronometristi Bellunesi, tra le quali i piloti dovevano transitare al proprio tempo prestabilito e ovviamente il più preciso possibile per incorrere nel minor numero di penalità e ottener il miglior risultato. L’ultimo controllo posto a Puos d’Alpago ha segnato la fine della competizione e ha “accompagnato” tutti verso il ristorante dove era previsto l’incontro conviviale. Dopo un ottimo pranzo si è passati alle premiazioni finali che hanno visto, nella categoria moto i seguenti premiati: al primo posto POSSAMAI Franco su Vespa P200E, al secondo posto ISOTTON Claudio su GILERA 175 Sport e al terzo SOCCOL Nillo su HONDA Four S. Tra le auto si sono distinti: al primo posto l’equipaggio CONT Giovanni – REN Ivan su ALFA ROMEO 75 Turbo, al secondo posto la coppia DAL FARRA Adriano – COLLAZUOL Federica su TRIUMPH Spitfire MKIV e la terza piazza occupata da COLLAZUOL Roberto su MINI Cooper che per l’occasione gareggiava “single”.  Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori ed in particolare da Gidoni stesso e dal vice presidente Isotton che hanno ringraziato tutti coloro i quali hanno preso parte a questa manifestazione oltrechè tutti i volontari aiutanti e la Federazione Cronometristi per l’ottimo lavoro svolto con la loro solita “precisione”. Riguardo i prossimi eventi messi a calendario dal Circolo, si ricorda, per il giorno 11 settembre la gita in pullman al Mercato di Imola e per il giorno 18 la seduta di iscrizione e preverifica auto e moto presso la sede dello stesso. Relativamente alle gare si segnala il giorno 17 ottobre “TUTTI IN PISTA” a Vittorio Veneto. Informazioni al sito internet www.circologidoni.it

Share
Tags:

Comments are closed.