Wednesday, 19 September 2018 - 07:22

Due ragazzi bellunesi al raduno azzurro di Asiago del “Progetto giovani”

Ago 26th, 2010 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

Saranno quattro i ragazzi veneti impegnati nel raduno di Asiago del ¨Progetto Giovani¨, in programma dal 30 agosto al 3 settembre ad Asiago (Vicenza). Si tratta dei bellunesi Federico Dell´Antone (1995, Sci Nordico Marmolada) ed Erika Antoniol (1994, Polisportiva Sovramonte), della trevigiana Anna Bolzan (1994, Sci club Orsago) e della vicentina Debora Rosa (1994, Unione sportiva Asiago). Il ¨Progetto Giovani¨ è un´iniziativa che interessa le migliori realtà locali tra i 14 e i 18 anni. L´obiettivo è quello di creare un collegamento, quanto mai necessario, che unisca sci club, comitati regionali e squadre nazionali. Gli atleti sono divisi in due gruppi d´età: 1994 – 1996 (esordienti) e 1991 – 1993 (giovani). A quest´ultimo contingente sono assegnati 12 posti con criterio meritocratico, secondo i risultati comparati colti nelle gare ¨Nazionali Giovani¨ e Campionati Italiani della passata stagione. I rimanenti 19 atleti saranno indicati dai Comitati regionali secondo il contingente della tabella di partecipazione ai Campionati italiani ¨allievi¨. Da parte sua, ciascun Comitato regionale potrà partecipare con un contingente di massimo 4 atleti. Con il ¨Progetto Giovani¨ la Fisi vuole realizzare un programma di lavoro collegiale capace, da un lato, di creare promozione ed interesse verso lo sci di fondo e, dall´altro, puramente tecnico ed agonistico, volto a stimolare i giovani atleti a migliorarsi e a confrontarsi al di fuori dei tradizionali circuiti agonistici stagionali. Non solo: proprio nello spirito di condividere una linea di lavoro unitaria, il ¨gruppo tecnico¨ sarà composto anche dagli allenatori delle Squadre nazionali (Juniores, Under 23 e Coppa del mondo) ed avrà il compito di pianificare (e poi controllare) il lavoro di tecnica e metodologia che sarà successivamente sviluppato dai Comitati Regionali e dagli Sci Club ai quali spetta direttamente il compito di valutare i loro atleti al di fuori del ¨progetto¨ stesso, nell´ambito degli stage tecnici che saranno organizzati di volta in volta.

Share
Tags:

Comments are closed.