Saturday, 26 May 2018 - 19:51

Cai Agordo: Sopra e… sotto gli Appennini, al via l’escursione di tre giorni in Abruzzo

Ago 25th, 2010 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Pausa Caffè

Ci siamo. Ormai è tutto pronto per la gita – organizzata con molto impegno dalla Sezione – che porterà tutti i partecipanti sulla vetta del Corno Grande (2912 m), massima elevazione del Gran Sasso d’Italia. Ma non solo…
Lungo il rientro, una interessante visita guidata alle famose Grotte di Frasassi. Un po’ sopra, un po’ sotto insomma. Con molta probabilità come l’inizio “assonnato” – ritrovo alle 4.45 di venerdì mattina – della cinquantina di persone che saliranno sul pullman alla volta dell’Abruzzo. Coraggio…poi passa!
Un’ultima cortesia: si raccomanda a tutti la massima puntualità. Grazie.

Un paio di settimane fa sui Cadini di Misurina…

D’altra parte, i risvegli antelucani non rappresentano certo una novità per gli amanti dei monti. Due settimane fa – era domenica 8 agosto – di buon mattino e di buon passo, un nutrito gruppo di escursionisti partì dalle sponde del Lago di Misurina alla scoperta dei rinomati “Cadini”. Dal Col de Varda  (2115 m)  – lasciato il Cristallo alle proprie spalle – tutti sulla comoda strada sino al Rifugio Città di Carpi (2110 m): i Gruppi del Sorapiss  e delle Marmarole  a contorno. Una breve sosta e si riparte…inizia la salita. Ancora uno sguardo verso il maestoso anfiteatro del Sorapiss per osservare le azzurre acque del laghetto glaciale e…su! Su alla volta della Forcella del Nevaio (2624 m) laddove il gruppo percorre un breve tratto attrezzato. Raggiunta la forcella, immancabile la foto di gruppo colorata dal magnifico sfondo delle famose Tre Cime di Lavaredo; poi, superato il valico, giù in discesa sino al Rifugio Fonda Savio. Meritata la sosta pranzo, solo parzialmente “rovinata” dall’adombrarsi di alcuni minacciosi nuvoloni e qualche goccia di pioggia;  il preludio di una sonora inzuppata? Fortunatamente…no!
Il maltempo è solo passeggero e tutto quel nero si risolve in pochi minuti…tanto fumo e poco arrosto: è già passato.
Tutti asciutti, nuovamente al parcheggio che costeggia il lago, dove, a reintegrare le energie spese nel corso della giornata, ci penserà un bèl “baule” colmo di dolci. Bravi e complimenti ai partecipanti – tutti ben preparati – e un arrivederci alle prossime escursioni.

Una breve promo… ottobre 2010 – ritornano le “sere d’autunno”

Il tempo si sa, non solo corre, ma galoppa!
Non manca ormai tanto alla stagione delle foglie ambrate.
Al via anche quest’anno il ciclo di incontri, immagini, filmati e multivisioni voluto ed organizzato dalla Sezione. Riaprirà il sipario, per il quarto anno consecutivo, “Sere d’Autunno”. Iniziamo a parlarne un po’…
Solo per dire che le serate si svolgeranno tutti i venerdì di ottobre, con inizio alle ore 20.40, presso la Sala Convegni “Don F.Tamis” di Agordo.
Altre curiosità?
Beh…meglio non svelare troppo per il momento, non vogliamo rovinare la sorpresa. Anche perchè, tra non molto…sarà tutto scritto filo per segno su un apposito depliant…

Share

Comments are closed.