Monday, 17 December 2018 - 06:53

Si è costituito l’uomo che ha sparato a don Francesco Cassol. Mercoledì i funerali in Duomo, presiederà il vescovo Andrich

Ago 23rd, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Si è presentato oggi accompagnato dal suo avvocato alla caserma dei carabinieri di Altamura, l’uomo che ha sparato uccidendo don Francesco Cassol. Come era stato ipotizzato nelle prime ore dal fatto, si tratterebbe di un cacciatore che ha scambiato il sacco a pelo dove dormiva il sacerdote per un cinghiale. I funerali di don Francesco Cassol saranno celebrati mercoledì alle ore 15 in cattedrale di . Ottenuta l’autorizzazione del magistrato, la salma partirà nelle prossime ore dalla Puglia per raggiungere innanzitutto la chiesa arcipretale di Longarone, dove don Francesco era parroco, e dove sarà allestita la camera ardente dalle ore 9 di martedì 24 agosto. Dopo le 18 la salma partirà da Longarone per raggiungere la parrocchia di Mussoi, in città a , dove in serata si terrà una veglia di preghiera. Mussoi è la parrocchia dove è nato don Francesco e dove risiedono i suoi familiari. Gli scout, assieme ai parrocchiani, veglieranno tutta la notte e la mattina successiva il loro assistente spirituale, fino alle 14.30 circa quando il feretro partirà da Mussoi per raggiungere la Basilica Cattedrale di , dove la Santa Messa esequiale sarà presieduta, a partire dalle ore 15, da monsignor Giuseppe Andrich, vescovo di -.

don Francesco Cassol

don Francesco Cassol

Terminata la celebrazione, don Francesco Cassol sarà sepolto nel cimitero di Bolzano Bellunese, parrocchia di origine della famiglia.Una veglia di preghiera è celebrata questa sera, dalle ore 20, nella chiesa di Longarone.

Share
Tags: ,

Comments are closed.