13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 6, 2020
Home Cronaca/Politica Zaia e la famiglia: difendere il modello solidale

Zaia e la famiglia: difendere il modello solidale

Con l’alibi di rendere più flessibile il mercato del lavoro, i governi di centrodestra hanno smantellato i diritti dei lavoratori creando una massa di precari senza più certezze nel futuro. Ovvio che in questa situazione i giovani non possano fare grandi progetti. S’innalza l’età dei matrimoni, si fanno meno figli, insomma la famiglia di 40 anni fa diventa una rarità. Basta dare un’occhiata anche a come si è modificata l’offerta del mercato immobiliare per renderesene conto.  E allora appare fortemente tardivo l’appello odierno del presidente della Regione Veneto Luca Zaia a proposito dei dati illustrati dal Rapporto statistico sul Veneto del 2010, dal quale emerge un allontanamento dal modello di famiglia tradizionale.
“La politica è chiamata a difendere e promuovere il modello di famiglia solidale. – ha detto Zaia –  Siamo consapevoli che c’è una contemporaneità che la mette sotto attacco e cerca di sostituirla con altre forme di condivisione. Sono però convinto che la nostra responsabilità più grande sia quella di pensare la famiglia come il luogo in cui i valori sono realmente vissuti e trasmessi. Questo significa certamente assicurare interventi di welfare, ma anche elaborare politiche mirate e attivare percorsi che salvaguardino l’identità territoriale. Territorio e famiglia sono un tutt’uno: se sradichi la famiglia anche il territorio perde di significato e ne è sfilacciato. Abbiamo il dovere di costruire le condizioni, non solo economiche ma anche sociali e culturali, perché la famiglia sia ancora percepita come la cellula fondamentale della società e del territorio, arginando fenomeni di destrutturazione e di frammentazione che ci allontanano da quel modello solidale e valoriale che ha sempre contraddistinto il Veneto – ha concluso Zaia – e che ha contribuito alla sua grandezza, ancorandolo a radici bene salde”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Lago Film Fest 2020. Un’edizione che passerà alla storia, svelati oggi tutti i contenuti

È stata presentata oggi, in diretta dalla riva del lago di Revine-Lago, la 16^ edizione del Lago Film Fest. Presenti alla conferenza stampa: Viviana Carlet,...

Ordinanza Zaia del 6 luglio 2020. Ora scatta la denuncia per chi rifiuta il ricovero dopo il test positivo

Oggi, nel quotidiano punto stampa con diretta Facebook, il governatore del Veneto Luca Zaia ha anticipato i contenuti della nuova ordinanza regionale. Eccoli qui...

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ottiene il 57% di gradimenti nella classifica de Il Sole 24 Ore

"Sono usciti questa mattina sul Sole 24 ore i risultati del sondaggio sul gradimento dei sindaci dei capoluoghi italiani: quasi il 57% dei cittadini...

La 46ma Alpe del Nevegal aprirà il Campionato Italiano di velocità in montagna 2020

Dal 7 al 9 agosto la 46ma Alpe del Nevegal avrà il prestigioso ruolo di gara inaugurale delle salite valide per il Campionato Italiano...
Share