13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 13, 2020
Home Cronaca/Politica Agriturismo, i numeri dell'offerta in Veneto: pochi ma di superficie maggiore quelli...

Agriturismo, i numeri dell’offerta in Veneto: pochi ma di superficie maggiore quelli a Belluno e Rovigo

Marino Zorzato
Marino Zorzato

L’offerta agrituristica del Veneto, con 1.222 aziende nel 2008, rappresenta il 6,6% di quella nazionale, quota superata solo dalla Toscana e dal Trentino Alto Adige. I dati relativi al 2009, ancora provvisori, indicano un ulteriore aumento del 3,5% del numero degli agriturismi, con un +5,9% per la provincia di Venezia, +4,8% per quella di Verona, +3,6% per Padova e variazioni attorno al 2% per le altre province. L’agriturismo in Veneto è l’argomento monografico approfondito nell’ultimo numero di “Statistiche flash” pubblicazione periodica della Direzione Sistema Statistico della Regione, giunta al sua decimo anno di vita. “La statistica – fa rilevare il vicepresidente della giunta veneta Marino Zorzato – ha assunto un ruolo sempre più importante come strumento di supporto alle politiche regionali”. Nel settore dell’agriturismo, l’offerta del Veneto risulta multiforme e spazia dal turismo enogastronomico e naturalistico a quello d’arte, storico, etnografico e folcloristico, rientrando nella più ampia tipologia di offerta denominata “paesaggio culturale”. In questi ultimi anni si è registrata una continua crescita del settore e delle presenze di turisti sia italiani che stranieri. Le province che presentano il maggior numero di strutture agrituristiche sono Verona (23,8% del totale veneto), Treviso (22,6%), Vicenza (18,1%) e Padova (13,8%). In questi territori sono presenti otto aziende ogni 100 kmq., mentre Belluno e Rovigo sono caratterizzate da una minore densità a fronte di una dimensione media dell’azienda, compresi i terreni annessi, molto più elevata. L’ultimo numero di “Statistiche flash” contiene anche numeri e grafici relativi alla specializzazione dell’offerta agrituristica (alloggio, ristorazione, degustazione dei prodotti) e alla suddivisione territoriale per aree di interesse. Per quanto riguarda la ricettività, le presenze negli agriturismi sono passate nel Veneto da 250 mila del 2005 a 470 mila a fine 2008.

Share
- Advertisment -



Popolari

Giochi in musica. Quattro lezioni dedicate ai bambini con la Filarmonica di Belluno

La scuola di musica della Filarmonica di Belluno, da sempre attenta alle esigenze formative in ambito musicale dei più piccoli, propone una serie di...

Interventi di soccorso

Belluno, 12 - 07 - 20 Alle 10.20 circa il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato inviato dalla Centrale del 118, in...

Zecche. Scaggiante: “Negli ultimi 10 anni 700 casi di borreliosi nel Bellunese”. I consigli della Ulss 1 Belluno Dolomiti

L’Ospedale San Martino di Belluno è centro di riferimento per le patologie trasmesse da zecche. Renzo Scaggiante, direttore di Malattie infettive, dà qualche consiglio...

Apertura Pian Longhi. Bortoluzzi e Vendraminit: «Grande opportunità di rilancio; il Nevegal è importante per tutta la provincia»

«Il Nevegal ha enormi potenzialità turistiche e il riavvio della struttura di Pian Longhi rappresenta una grande opportunità per il rilancio del Colle. Auguriamo...
Share