Tuesday, 19 June 2018 - 01:03

A Venas di Cadore il monumento dedicato alla donna cadorina, “madre e moglie degli emigranti”

Ago 9th, 2010 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Donato dalla famiglia Langosco–Giavi di Venas di alla comunità  locale, opera dello scultore Annibale De Lotto (1877 – 1932),  domenica 8 agosto, è stato posto nella piazzetta a fianco della chiesa di San Marco a Venas e inaugurato il “Busto di vecchia cadorina”, dedicato alla donna, “Madre e moglie degli emigranti”, “faro di certezza per un’operosa stirpe di emigranti”, una scultura di grande espressività che nella fierezza del volto ben esprime la tempra della donna del ,  tante volte  protagonista, in patria e all’estero, del dramma dell’emigrazione. La cerimonia , sobria e intensa, ha sottolineato negli interventi degli oratori la nobiltà e la grandezza di queste donne, che l’emigrazione caricò di responsabilità, di sacrifici, spesso di sofferenze, sopportate con   dignità  e con la forza della fede. Tutto ciò nelle parole del sindaco di Valle di Bruno Savaris, del presidente della “Famiglia” di emigranti del   Ruggero Valmassoi (che ha ricordato  alcune di queste figure), dell’ex assessore regionale Oscar De Bona, del consigliere provinciale Gino Mondin,  mentre la signora Julia Guidi, donatrice dell’opera, si è soffermata  sulla nuova emigrazione  che costringe i nostri giovani a cercare il futuro altrove, Numerose le autorità presenti, in particolare i rappresentanti di  vari comuni del .

Share
Tags: ,

Comments are closed.