Wednesday, 19 September 2018 - 06:56

Appuntamento con l’arte sabato a Farra d’Alpago

Ago 4th, 2010 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Grande appuntamento con l’arte, le emozioni d’un tempo e la cultura a Farra d’Alpago: sabato 7 agosto 2010, alle ore 16.30 presso la sala d’ingresso della scuola primaria “On. Antonio Dazzi”, verrà inaugurata la mostra di pittura “RI-GIOCANDO”, un’esposizione di cinquanta opere magistralmente dipinte dall’artista farrese di fama internazionale Renata Zoppè. Un’esposizione che riporta alla memoria la vita e le tradizioni del passato, arricchendole delle sfumature d’emozione di chi le ha vissute. Cinquanta opere raffiguranti i “giochi” di un tempo che non c’è più, le immagini si rivelano a noi nell’essenzialità del ricordo e nella tenerezza della nostalgia. Non casuale è, inoltre, la scelta della location: l’artista ha fortemente voluto esporre le proprie tele negli spazi della Scuola Elementare, considerata zona “pura e naturale”, luogo che meglio di tutti riporta ai giochi e alla spensieratezza che hanno colorato l’infanzia di ciascuno.
Intenzione della pittrice è comunicare agli adulti e in particolar modo ai più piccoli il significato simbolico del “gioco”, inteso come valore condiviso e tramandato di generazione in generazione, aspetto importante della cultura locale e avente un ruolo altamente formativo nella crescita della persona.
L’inaugurazione darà un assaggio delle emozioni che potranno essere maggiormente rievocate con una visita più approfondita, possibile sino all’8 settembre 2010. L’evento prevede un saluto da parte delle autorità e una breve presentazione della collezione a cura di Lidia Rui. La serata di sabato 7 agosto verrà animata da intramezzi proposti dalla cantante Jessica Da Re con la partecipazione degli alunni della scuola.
«L’Amministrazione Comunale è molto orgogliosa e riconoscente nei confronti di Renata Zoppè» spiega l’assessore alla cultura Luca Padovan «la pittrice ha sempre portato nel cuore il paese natio, Farra d’Alpago, e con le sue opere ha dato lustro al nostro territorio. Mi sento, dunque, di rivolgerle un particolare ringraziamento: con le sue suggestive raffigurazioni, offre alla cittadinanza e a tutti gli ospiti interessati l’occasione di rivivere il sapore dei giochi “di una volta”, risvegliando emozioni dell’infanzia oramai assopite; allo stesso tempo vengono offerti importanti spunti di riflessione per adulti e piccini. Un ultimo sentito grazie, da parte di tutta l’amministrazione, per il dono che la pittrice intende fare alla comunità di Farra: le cinquanta opere verranno offerte al Comune. Sarà per noi un vero onore custodirle ed esporle. »

Share

Comments are closed.