Monday, 9 December 2019 - 14:46
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Unione artigiani: Abrogare la ritenuta del 10% sui compensi per ristrutturazione e riqualificazione energetica

Lug 29th, 2010 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Arriva anche dall’Edilizia artigiana bellunese il dissenso sulla ritenuta del 10% sui compensi per i lavori di riqualificazione energetica e ristrutturazione. La categoria aderente all’Unione Artigiani e Piccola Industria di Belluno ha deciso di coinvolgere i parlamentari bellunesi, “ritenendo il provvedimento iniquo e dannoso”, scrive il presidente della categoria, Paolo Tramontin.  La questione verte su quel 10% di trattenuta sui versamenti effettuati alle imprese edili e  impiantistiche da parte dei consumatori, che usufruiscono degli sgravi fiscali del 36% e del 55%,  introdotta con l’art. 25 della manovra economica.  In pratica, la ritenuta alla fonte effettuata dalle banche e dalle poste rappresenta una pesante riduzione di liquidità per le imprese del settore, già alle prese con una grave fase di crisi, una generale difficoltà nella riscossione dei pagamenti, un cronico ritardo nei saldi dei lavori pubblici e  un accesso al credito sempre più problematico.  “Di fatto – denuncia Paolo Tramontin – la ritenuta alla fonte effettuata è, spesso, maggiore del margine di guadagno che l’imprenditore ha sui lavori effettuati; viene applicata sul ricavo e non sul reddito e rappresenta un’anticipazione fiscale aggiuntiva che in molti casi determinerà situazioni di credito nei confronti dell’erario”. La Categoria Edilizia dell’UAPI ritiene questo provvedimento eccessivamente penalizzante per le imprese e non giustificato da finalità di lotta all’evasione fiscale, in quanto l’amministrazione finanziaria, per questi ricavi, ha già tutti gli elementi per poter effettuare i controlli e sanzionare gli evasori. E’ per questo che il presidente Tramontin ne chiede l’abrogazione, “in quanto la ritenuta rappresenta solo un  ulteriore ostacolo all’attività delle imprese”.

Share
Tags: ,

Comments are closed.