Saturday, 7 December 2019 - 06:29
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Accordo tra Banca popolare di Vicenza e Comune di Belluno per l’anticipo di crediti ai fornitori

Lug 29th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro, Economia, Turismo, Riflettore
Samuele Sorato

Samuele Sorato

e hanno siglato un importante accordo finalizzato a garantire liquidità alle imprese che vantano crediti nei confronti dell’Ente per la fornitura di beni e servizi. L’accordo prevede il rilascio di una certificazione alle imprese fornitrici da parte del di certezza, liquidabilità ed esigibilità dei crediti vantati nei suoi confronti, in modo da agevolare le aziende nella richiesta di affidamenti per anticipazioni commerciali, in particolare nelle operazioni di anticipo su fatture, alla . Le imprese, ottenuta la certificazione del credito necessaria dal Comune, potranno richiedere direttamente le operazioni di anticipo fatture presso le filiali della . Grazie a tale accordo il Comune di Belluno, che liquida i propri fornitori secondo le scadenze contrattuali, offre alle imprese un’ulteriore sicurezza, ponendole al riparo da possibili ritardi di pagamento legati alla necessità di rispettare il patto di stabilità interno e l’Istituto berico mette a disposizione dei fornitori del Comune linee di credito dedicate a condizioni particolarmente vantaggiose. L’intesa siglata con il Comune di Belluno rappresenta un importante strumento per garantire la liquidità alle imprese necessaria alla gestione aziendale e per favorire e assicurare la continuità di fornitura dei servizi a beneficio della collettività. “Questo accordo – ha dichiarato Samuele Sorato, Direttore Generale della – conferma il nostro concreto impegno a favore delle imprese presenti sui territori in cui operiamo ed in particolare a Belluno. E’ fondamentale, in una fase congiunturale particolarmente delicata come quella attuale, che gli enti territoriali e la – autentica “banca del territorio” – facciano sistema per sostenere il tessuto imprenditoriale e favorire così la ripresa.” Soddisfatto dell’intesa anche il Sindaco di Belluno, Antonio Prade, per il quale “Sono queste le azioni da intraprendere per supportare le nostre imprese: semplici e concrete, una sponda affidabile in un momento difficile per l’economia e particolarmente per le piccole aziende che caratterizzano il tessuto produttivo del nostro territorio. Sono convinto che questa sia strada giusta e continueremo a percorrerla”. è presente nella provincia di Belluno con 16 filiali di cui 2 nel Capoluogo, in Via Vittorio Veneto 187, e una in Piazza Martiri 27/c.

Share
Tags: ,

Comments are closed.