13.9 C
Belluno
domenica, Agosto 9, 2020
Home Pausa Caffè Audi In City Golf 16-17 luglio a Cortina: il golf come non...

Audi In City Golf 16-17 luglio a Cortina: il golf come non lo avete mai visto

L’Audi In City Golf di Cortina, in programma nei prossimi 16 e 17 luglio nella Regina ampezzana, non poteva trovare testimonial migliore. La più forte golfista italiana, ovvero Giulia Sergas, nelle ultime ore ha confermato la sua partecipazione al torneo. Si tratta davvero di un gran bel colpo per un evento destinato a catalizzare l’attenzione e l’interesse di mass media, addetti ai lavori, e di tutti coloro che si troveranno a Cortina nell’atteso week end di metà luglio, villeggianti, turisti e residenti. Una manifestazione davvero singolare e unica nel suo genere. Un torneo di Golf a 18 buche allestite in luoghi più suggestivi e soprattutto non convenzionali di Cortina e delle sue Dolomiti (da un anno Patrimonio Mondiale dell’Unesco), come lo Stadio Olimpico, il trampolino del salto, la pista Olympia delle Tofane, il centro storico e altre insolite location. L’idea, originale, è di proporre la nobile arte del golf in uno scenario decisamente inconsueto, ma allo stesso tempo affascinante quale quello dolomitico: detto, fatto! Sabato 17 luglio giornata di gara, saranno 72 i giocatori (ad invito) a contendersi le 18 buche dell’Audi In City Golf. Tra questi anche la campionessa azzurra Giulia Sergas. Triestina di nascita professionista dal 2000. Ha giocato nel Tour Europeo per due anni per poi passare al Tour maggiore Americano LPGA nel 2002. Quest’anno partecipa a pieno diritto ad entrambi i Tour: in calendario ad agosto parteciperà a tre gare nelle Isole Britanniche per poi tornare a giocare in Usa e Canada. Risiede a Palm Springs in California, dove si allena seguita dal coach e dal trainer. I migliori risultati in carriera sono un secondo posto al Shoperite Classic nel New Jersey, un quinto e un undicesimo posto al British Open e un sesto posto all’Us Open. Prima di diventare professionista ha vinto, con lo status amatoriale, due medaglie d’argento ai campionati del Mondo, una d’oro ai Giochi del Mediterraneo e un primo posto agli Europei assoluti e agli internazionali d’Italia e Germania. Fa parte della squadra professionisti italiana come probabile olimpica e nel ranking è prima fra le italiane (87esimo posto assoluto). “Gioco a golf da 20 anni –dice Giulia Sergas- e da 10 è diventato oltre ad una passione, anche il mio lavoro. Mi piace veder crescere il golf in Italia soprattutto fra i giovani e attraverso la mia esperienza sono orgogliosa di poter trasmettere tanto a chi ha voglia di imparare. Mi dedico al golf 11 mesi all’anno, durante i quali lavoro sulla tecnica, sulla preparazione fisica e mentale, il resto dell’anno lo dedico a visitare la mia famiglia, i miei amici in Italia e a sciare sule Dolomiti d’Ampezzo. Grazie – conclude Giulia- per avermi dato l’opportunità di partecipare ad un evento organizzato per promuovere il golf in un modo cosi unico e originale”. Audi In City Golf, lo ricordiamo, vuole da un lato promuovere il golf in quanto disciplina sportiva per tutti e dall’altro valorizzare al meglio Cortina i suoi luoghi magici e le strutture storiche che l’hanno resa celebre in tutto il mondo.

Share
- Advertisment -



Popolari

Guida al trading online: cos’è un segnale di trading

Oggigiorno il trading online non è più un semplice settore emergente del mondo degli investimenti, ma una certezza ben radicata, che genera milioni di...

Alpe del Nevegal: duello Christian Merli e Simone Faggioli

Riparte nel migliore dei modi la stagione 2020 delle cronoscalate italiane. Nelle prove della 46ma Alpe del Nevegal, evento inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna di...

Vari interventi di soccorso oggi in montagna

Belluno, 08 - 08 - 20 Attorno alle 20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso le Tre Cime di Lavaredo,...

Capriolo attraversa la strada, motociclista cade, è in prognosi riservata

Si trova ricoverata all'ospedale di Treviso in prognosi riservata O.V. 52enne che viaggiava insieme al marito P.V. 54enne di Ponte nelle Alpi in sella...
Share