13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Cronaca/Politica Acqua non potabile a Misurina

Acqua non potabile a Misurina

Gestione Servizi Pubblici informa che in località Misurina di Auronzo l’acqua non è potabile e non può essere utilizzata per scopi alimentari. A comunicarlo, questa mattina, l’Ulss di Belluno, che ha riscontrato la presenza di batteri nel corso delle consuete analisi di routine. A generare la contaminazione, con ogni probabilità, il maltempo di questi giorni che ha favorito l’infiltrazione delle acque superficiali all’interno della sorgente Pian degli spiriti. Circa 50 le utenze interessate dal divieto di utilizzare l’acqua distribuita dall’acquedotto che, lo ricordiamo, è limitato all’uso alimentare (cuocere i cibi, bere, ecc.). Gestione Servizi Pubblici ha già adottato le necessarie misure per la disinfezione dell’acqua presente nei serbatoi e nella rete idrica con l’aggiunta di cloro. Tempestiva e capillare anche l’informazione alla clientela – avvisi, sms e telefonate su fisso – diffusa già nel corso della mattinata. Lunedì 21 giugno saranno prelevati nuovi campioni d’acqua e solo gli esiti – previsti per la fine della settimana prossima – potranno confermare l’efficacia delle misure adottate da GSP.

Share
- Advertisment -

Popolari

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...

Il Lago di Santa Croce è pronto per la stagione 2020. Strutture rinnovate e protocolli di sicurezza per accogliere turisti e visitatori 

L’Alpago non rinuncia al proprio lago e, anzi, rilancia un’offerta turistica e sportiva che potrebbe vedere nella stagione alle porte un’occasione per certi versi...
Share