Friday, 20 September 2019 - 13:52
direttore responsabile Roberto De Nart

Feltre: cala il sipario su Castelli24h e si alza quello sulla 16ma Sportfuol Dolomiti Race

Giu 14th, 2010 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero

Si è chiusa con grande successo di pubblico (20mila persone stimate nelle due giornate) e di campioni presenti, con il vincitore del Giro d’Italia Ivan Basso che ha dato il via alla maratona con tanto di bandiera a scacchi e i prof di ieri e di oggi che hanno partecipato dal compagno di squadra Franco Pellizzotti (che si dice pronto a fare la valigia per il Tour de France) a Matteo Tosatto, Andrea Noè, Sacha Modolo,
Gilberto Simoni ormai diventato ex prof’, Tiziano Dell’Antonia e i grandi del passato come Mario Kummer, Giuseppe “Beppe Turbo” Guerrini (“ero venuto su invito della Uvex per provare questa 24 ore di cui ho tanto sentito parlare, ma poi i ragazzi della squadra si sono entusiasmati tanto che hanno voluto puntare alla vittoria, se torno il prossimo anno vengo con una squadra più tranquilla” ha commentato alla fine
secherzando). E poi il campione del mondo di calcio Claudio Gentile che si è fermato a Feltre per tutta la durata della manifestazione entrando nel circuito a spot, con la sua maglia juventina (con tanto di scudetto italiano a ricordare i Mondiali vinti con la maglia azzurra) fatta appositamente dalla Sportful per lui!
L’albo d’oro ha già inciso nelle sue pagine il nome della squadra vincitrice dell’edizione numero 10: Grondaflorex capitanata da Alberto De Carli, socio del Pedale Feltrino Tbh società organizzatrice, che ha fortemente voluto questa vittoria e con l’aiuto dei compagni di squadra è riuscito a sfidare la sorte (la caduta di Davide Malacarne, prof Quick Step e punta di diamante della squadra messo fuori uso dopo pochi giri
dall’inizio; problemi meccanici di vario genere). I ragazzi della Grondaflorex hanno chiuso al primo posto dopo aver percorso 531 giri per un totale di 984km davanti all’agguerrito Team Uvex tedesco copn Beppe Turbo Guerrini, Mario Kummer, Olaf Ldwig, campioni che hanno fatto la storia del ciclismo recente. Una vittoria grazie anche al lavoro di squadra ordito con la collaborazione del Team Mictu Sanvido di
Cesiomaggiore che ha lavorato per aiutare i ragazzi di De Carli a salire sul gradino più alto del podio, recuperando giri preziosi. Il Grondaflorex era formato da: Alberto De Carli, Davide Malacarne, Max Richeze, Patrik Turrin, Andrea Sist, Omar Pauletti, Marcello Pavarin, Alberto Cecchin, Davide Beccaro, Gianluca Brambilla e Dario Andreazza.

Share
Tags:

Comments are closed.