13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Cronaca/Politica Contributo straordinario di 500mila euro dal Consorzio Bim Piave alle Comunità montane...

Contributo straordinario di 500mila euro dal Consorzio Bim Piave alle Comunità montane bellunesi

Giovanni Piccoli vicepresidente della Provincia
Giovanni Piccoli vicepresidente della Provincia

Indipendentemente da cosa sarà di loro, l’attività sociale svolta dalle Comunità Montane bellunesi merita un plauso e un sostegno. E’ il cuore della motivazione che accompagna il contributo straordinario di 500 mila euro  erogato dal Consorzio Bim Piave a favore delle nove Comunità. Il presidente del Bim Giovanni Piccoli ha comunicato così il provvedimento: “La nostra presenza sul territorio ci obbliga a fare i conti con le difficoltà del vivere quotidiano della  gente costretta a fare i conti con una crisi che colpisce più la montagna che la pianura. Per noi è d’obbligo fare qualcosa. E fra tanti interventi necessari abbiamo scelto di contribuire a mantenere in vita quei servizi di valenza sociale che le Comunità Montane hanno sempre erogato ma che adesso, trovandosi senza risorse, sarebbero costrette a sospendere.” Si tratta di autentici servizi di promozione umana, oltre che sociale, che vanno dall’assistenza domiciliare alla raccolta rifiuti, dai servizi di manutenzione ambientale e conseguente mantenimento del territorio alla gestione di case di riposo, fino al servizio di trasporto delle persone anziane o diversamente abili e alla gestione dello sportello unico per le attività produttive.  Tutti servizi gestiti in forma associata che danno beneficio soprattutto ai piccoli comuni privi di risorse e di personale. Il contributo del Bim Piave garantisce la continuazione di questa positiva attività sociale portata ad esempio a livello nazionale. Il tutto in attesa che si definisca il futuro organizzativo ed operativo delle Comunità Montane.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ulss Dolomiti. Cambiano i criteri di accesso per i prelievi del sangue. Dal 1° giugno prenotazione obbligatoria

Dal 1° giugno 2020 per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo...

Belluno, lavori nel parcheggio Ex Moi alla struttura sopraelevata. Soluzioni per gli abbonati

Prenderà il via lunedì 1 giugno la seconda tranche di lavori al parcheggio Ex Moi di via Feltre a Belluno, che interesserà la struttura...

Trovato il corpo senza vita di Carlo Manfroi

Cencenighe Agordino (BL), 26 - 05 - 20   -   È stato individuato poco dopo mezzogiorno il corpo senza vita di Carlo Manfroi, 63 anni,...

Si cerca un escursionista tra i sentieri dell’Alpago e il Pordenonese

Aviano (PN), 26 - 05 - 20  Il Soccorso alpino dell'Alpago sta intervenendo in zona Semenza, Forcella Bassa, comune di Tambre, in supporto al...
Share