Friday, 20 September 2019 - 14:12
direttore responsabile Roberto De Nart

Manovra: ecco come il governo aiuta gli evasori e favorisce il lavoro nero

Giu 9th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

“L’art. 6 comma 12 della manovra economica vieta con decorrenza immediata l’utilizzo del
proprio mezzo di trasporto a tutto il personale contrattualizzato, ivi compreso il personale
ispettivo. Con questa norma ci saranno meno verifiche fiscali, meno ispezioni nei cantieri, meno
lotta al lavoro sommerso, dato che il personale ispettivo svolge le proprie funzioni utilizzando il proprio mezzo di trasporto per raggiungere i luoghi di lavoro, spesso difficilmente raggiungibili con i mezzi pubblici”.A sostenerlo è Antonio Crispi, segretario nazionale della Funzione pubblica della Cgil.  “Una manovra iniqua che, solo a parole, vuole combattere l’evasione fiscale e il lavoro nero, sottraendo però alle istituzioni preposte gli strumenti di lavoro, anche quelli basilari. Con questo articolo viene meno l’effetto deterrente che le ispezioni hanno nei confronti delle attività illecite.Se si somma poi all’effetto di questa norma la riduzione del personale causata dal blocco del turn-over nella pubblica amministrazione e la “riforma” delle pensioni del lavoro pubblico, è facile immaginare quanto il lavoro ispettivo diminuirà in termini quantitativi e qualitativi.Tutto ciò consoliderà per l’Italia un triste primato: 777.739 incidenti sul lavoro nel 2008; 130 miliardi di euro di evasione fiscale.L’ennesimo regalo agli evasori fiscali e a quegli imprenditori senza scrupoli che utilizzano lavoratori in nero e non rispettano le norme di sicurezza – conclude Crispi – con il rischio concreto di veder aumentare gli incidenti sul lavoro e la già dilagante illegalità diffusa tra i contribuenti e nei
luoghi di lavoro.

Share
Tags:

Comments are closed.