Friday, 20 September 2019 - 14:15
direttore responsabile Roberto De Nart

Auronzo di Cadore 12-27 giugno Cadore Arts festival 2010. Musica, teatro, danza, letteratura, arti visive

Giu 8th, 2010 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

 Il Cadore arts festival, giunto alla seconda edizione dopo il debutto dello scorso anno, scaturisce dall’esperienza del Cadore Folk Festival, rassegna musicale che ha coinvolto diversi gruppi musicali presenti in provincia rivalutando la spontaneità e attualità della musica folk e incentivando gli artisti a riscoprire le tradizioni, il territorio e la sua storia.La kermesse artistica “Salviamo gli spazi per la cultura in montagna”, tenutasi due anni fa ad Auronzo, ha evidenziato come in Cadore sia in atto un considerevole fermento creativo, che sta generando numerosi giovani talenti che si incontrano sia nella musica sia nel ed anche nella , ed arte visiva. Ecco allora la necessità di programmare un festival che riunisca e faccia emergere i talenti dei tanti giovani che si stanno impegnando giorno dopo giorno nella creazione artistica sotto i vari aspetti e che coinvolga e faccia riflettere la popolazione del Cadore. L’amministrazione comunale di Auronzo ha deciso di dare il suo contributo mettendo a disposizione degli artisti cadorini gli spazi culturali del cinema Kursaal, della Sala Consiliare e Sala Esposizioni del Municipio, con l’obiettivo di creare una sorta di vetrina dove i giovani possano esprimersi, esibirsi e farsi conoscere al pubblico bellunese attraverso una semplice e intensa azione di valorizzazione delle risorse umane del Cadore e della creatività dei suoi abitanti. In un momento di crisi economica mondiale come quello attuale la cultura, bene immateriale, può costituire un punto di partenza fondamentale per intraprendere un rilancio turistico del nostro territorio, per trasmettere emozioni e valori ai cittadini spesso inconsapevoli dell’esistenza di questo capitale umano ed artistico, di questo cuore che pulsa infervorato dalla passione e dall’immaginazione dei ragazzi che vivono, studiano e lavorano in Cadore! L’espressione artistica che contraddistingue un territorio è sinonimo di ricchezza culturale, di spiritualità e di consapevolezza delle proprie radici e questo festival vuole essere di stimolo per la creazione di nuovi artisti e per il loro sviluppo in armonia con l’ambiente, le tradizioni, la storia, le idee e la visione del futuro del Cadore.
Tatiana Pais Becher – Assessore Cultura e Politiche Giovanili Auronzo di Cadore
Andrea Costa – Presidente Associazione Paspartu Cadorini

Share
Tags: , , , ,

Comments are closed.