Sunday, 15 September 2019 - 22:10
direttore responsabile Roberto De Nart

Cortina 2015: l’analisi di una sconfitta di Dario Bond, consigliere regionale

Giu 4th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Questa volta ha perso Cortina e ha perso anche l’Italia. Peccato perché l’entusiasmo c’era, ma evidentemente l’entusiasmo da solo non basta. E’ il secondo tentativo andato a vuoto per Cortina e quindi dal 2013, al 2015 ora dobbiamo puntare al 2017. Ci dovremmo arrivare, però, con una strategia complessiva nuova. Queste sconfitte, come la candidatura alle Olimpiadi o ai Mondiali di sci, devono servirci da lezione. E’ il momento di cominciare a costruire seriamente un circuito virtuoso di lobby del nostro territorio perché – è evidente – o riusciamo a integrare le eccellenze e portarle ai livelli che contano oppure restiamo schiacciati nel provincialismo. Dobbiamo fare lobby politiche, ma anche imprenditoriali, sportive, turistiche, culturali, insomma riuscire a mettere insieme il Veneto migliore e affermarlo nelle più svariate competizioni nazionali e internazionali. Il verdetto della Fis poteva essere diverso, ma forse serviva un apparato promotore meglio strutturato?

Share
Tags:

Comments are closed.