13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Farra d'Alpago: consegnata la Costituzione ai 18enni per la festa della Repubblica

Farra d’Alpago: consegnata la Costituzione ai 18enni per la festa della Repubblica

Grande soddisfazione per la cerimonia che si è tenuta a Farra d’Alpago mercoledì scorso, 2 giugno 2010, in occasione della Festa della Repubblica. Nella sala consigliare del Municipio, l’Assessore al sociale Luca Padovan ha consegnato la Costituzione ai ragazzi diciottenni del comune. Un gesto simbolico dal duplice valore: celebrare l’anniversario della nascita della Repubblica italiana e, al contempo, omaggiare i ragazzi dando loro il “benvenuto” nell’età adulta. Giunta al terzo anno consecutivo, la consegna della Costituzione ai neo-maggiorenni del Comune di Farra è divenuta ormai una tradizione. Questo riconoscimento, dato ai giovani per sottolineare il passaggio alla maggior età, è altresì un modo per responsabilizzare i ragazzi avicinandoli alle conoscenze fondamentali della vita civica e dell’attività amministrativa del Paese e , in particolare, della realtà a loro più vicina: il Comune di Farra. Il valore aggiunto alla cerimonia è stato dato dalla gradita partecipazione sia dell’arma dei carabinieri, rappresentata dal luogotenente comandante della stazione di Puos Carmine Corcillo e dal brigadiere Luca D’Agostini, sia della polizia locale Alpago, era presente il responsabile Patrik Sommacal.
«Sono molto soddisfatto dell’esito ottenuto» spiega l’assessore Luca Padovan «i ragazzi hanno dimostrato interesse, partecipazione e assoluta serietà nei confronti dell’iniziativa che dall’insediamento di questa amministrazione viene riproposta ogni anno con sempre maggiore gradimento. Ritengo importante fornire ai nostri giovani gli strumenti fondamentali per conoscere e, soprattutto, comprendere la legge fondamentale e fondativa dello Stato italiano. Tale incontro rappresenta, inoltre, un modo per renderle i ragazzi partecipi alle attività intraprese dall’amministrazione del loro comune; un obiettivo per noi molto importante contando che i giovani sono una delle risorse più preziose, rappresentano il nostro futuro e per tale motivo riteniamo fondamentale il loro coinvolgimento nella vita amministrativa».

Share
- Advertisment -

Popolari

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...

Protezione civile del Veneto: ecco i numeri dell’emergenza covid-19

107.550 giornate/uomo di lavoro donate alla collettività, pari a un valore economico di 23.661.000 euro. Sono queste le straordinarie macrocifre che sintetizzano l’attività finora svolta...

Parte anche a Belluno il Progetto pomodoro

Venerdì 22 maggio, giornata internazionale dedicata alla biodiversità, ha ufficialmente preso il via un interessante progetto di sperimentazione e miglioramento genetico in campo del pomodoro anche...

Grave un anziano rinvenuto a Fastro di Arsié

Arsiè (BL), 24 - 05 - 20  - Attorno alle 8.30 la Centrale del 118 è stata allertata da alcuni passanti che avano rinvenuto...
Share