13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Cronaca/Politica 2 giugno, Zaia: il centralismo è il motore di uno stato ingiusto

2 giugno, Zaia: il centralismo è il motore di uno stato ingiusto

“Il 2 giugno del 1946 il popolo italiano sceglieva la repubblica al posto della monarchia. Quel che voleva era una democrazia compiuta e dal basso. Anche la Costituzione interpretava questo sentimento e questa volontà, e in alcuni articoli fondamentali indicava la direzione per un’Italia democratica in uno Stato federale. Così non fu. Per più di sessant’anni, lo spirito di Einaudi, di Spinelli e di Sturzo è stato censurato. Ma oggi, nonostante le resistenze, nonostante i corporativismi, nonostante le difese di privilegi, siamo a un passo dal raggiungere l’obiettivo di una democrazia compiuta”. Con queste parole il presidente della Regione Veneto Luca Zaia interviene sul 2 giugno. “Deve essere il popolo a governare, non le élite, a cui vanno imputati i ritardi e le contraddizioni di un sistema che continua a privilegiare i vizi e gli sprechi e a penalizzare i territori e le amministrazioni virtuosi. Stiamo dalla parte del Presidente Napolitano, interprete di questo passaggio di cui il federalismo è motore centripeto”. “Ad aggredire l’unità della Nazione – dice ancora Zaia – sono invece coloro che non riescono mai a presentare bilanci in regola, e che qualche volta non presentano nemmeno i bilanci. A loro va anche parte della responsabilità di questo momento così difficile per le persone, per le famiglie e per le aziende. La nostra volontà è portare nell’unità i semi di un’Italia diversa e, finalmente, più giusta. Questo è il senso autentico del 2 giugno per molta parte di questo Paese”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rilancio del Nevegal. Fracasso, Pigozzo, Bello e Dal Farra (PD): “Basta rimpalli tra Regione e Comune: assicurare accessibilità ai rifugi con gli impianti già dalle...

Venezia, 26 maggio 2020  "Il rilancio del Nevegal non può più attendere: Regione e Comune di Belluno la smettano di rimpallarsi responsabilità e accampare scuse,...

Ulss Dolomiti. Cambiano i criteri di accesso per i prelievi del sangue. Dal 1° giugno prenotazione obbligatoria

Dal 1° giugno 2020 per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo...

Belluno, lavori nel parcheggio Ex Moi alla struttura sopraelevata. Soluzioni per gli abbonati

Prenderà il via lunedì 1 giugno la seconda tranche di lavori al parcheggio Ex Moi di via Feltre a Belluno, che interesserà la struttura...

Trovato il corpo senza vita di Carlo Manfroi

Cencenighe Agordino (BL), 26 - 05 - 20   -   È stato individuato poco dopo mezzogiorno il corpo senza vita di Carlo Manfroi, 63 anni,...
Share