Tuesday, 22 October 2019 - 23:17
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Olimpiadi, la recita della protesta è già conclusa: a Roma quelle del 2020, a Cortina i Mondiali 2015 di sci alpino

Mag 20th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Sport, tempo libero
Matteo Toscani

Matteo Toscani

“La delegazione italiana ad Antalya sarà sostenuta da un accordo fortissimo che ha appena ottenuto il sostegno del premier Silvio Berlusconi e del neo governatore Luca Zaia. Appena l’altro giorno il presidente ha sottoscritto ufficialmente il Multy-party Agreement che porteremo in Turchia per la presentazione ufficiale della candidatura di Cortina per i Mondiali di sci alpino 2015”. Lo annuncia il vicepresidente Matteo Toscani che ad Antalya, dal prossimo 1 giugno, rappresenterà ufficialmente il Consiglio regionale nel sostenere il progetto veneto per l’evento. “Per Cortina – dichiara – c’è da tutte le istituzioni nazionali e locali pieno sostegno economico, politico ed ideale a garanzia di una candidatura forte e di una realizzazione trasparente dell’evento, senza sprechi e senza compromettere il già fragile ambiente montano con opere impattanti”. “Il presidente Zaia a nome della Regione Veneto ha sottoscritto il suo appoggio per un evento che genererebbe sul territorio l’attenzione di oltre 650 milioni di spettatori da tutto il mondo, oltre ai 400 atleti provenienti da 70 nazioni, ai 1200 giornalisti e alle 100mila persone che si riverseranno su Cortina. La nostra candidatura – conclude Toscani – è arrivata alla fase finale: l’ottenimento dell’evento comporterebbe davvero un’opportunità unica per lo sport italiano. Ma se l’occasione non dovesse essere colta dalla FIS, lavoreremo fin da subito per riproporre Cortina come sede dei Mondiali 2017 con la stessa forza e il medesimo sostegno istituzionale. Per Cortina come sede dei Mondiali di sci tutta l’Italia corre compatta, e la candidatura assume ancora più rilevanza dopo la scelta di Roma per le 2020”.

Share
Tags: ,

Comments are closed.