13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 9, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Maltempo fino a giovedì

Maltempo fino a giovedì

Prosegue per tutta la prima parte della settimana l’instabilità del tempo con perturbazioni,per la presenza di impulsi umidi provenienti da sud-ovest associati ad una depressione in lento avvicinamento dall’Europa nord-occidentale. Saranno probabili piogge sparse ed intermittenti, a tratti a carattere di rovescio o temporalesco ma generalmente di entità modesta, con nuvolosità anche intensa che tuttavia lascerà spazio a parziali schiarite; temperature moderatamente inferiori alla norma durante le ore diurne.
ATTENZIONE METEO: almeno fino a giovedì si verificheranno frequenti precipitazioni. I quantitativi di pioggia giornalieri saranno contenuti anche se localmente potranno risultare più consistenti in occasione dei rovesci o temporali. Per seguire l’evoluzione del tempo ed eventuali situazioni di allerta consultare gli avvisi emessi dal Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto pubblicati nel sito www.regione.veneto.it, altre informazioni sul meteo su www.arpa.veneto.it.

- Advertisment -

Popolari

#iorestoacasa ma supporto le attività locali. Un sito per le consegne a domicilio in Provincia di Belluno

Lo scopo del sito consegneadomiciliobelluno.it si spiega già dal nome: un luogo dove raccogliere gratuitamente tutte le attività che consegnano a domicilio in provincia...

Piccole imprese artigiane. De Carlo concorda con Confartigianato: “Concedere loro di riaprire è l’unica possibilità per non farle morire”

“Fermo restando la priorità di tutelare la salute di tutti e di adeguarsi alla normativa anti Covid-19, non si può non ascoltare l’appello accorato...

Comparto moda in ginocchio. Zampieri: “Protraendosi l’emergenza, il calo può arrivare anche a -50%”

Questa crisi è planetaria e, dopo quella petrolifera del 1973, sta mettendo in ginocchio l’intero sistema economico, sul fronte della domanda e dell’offerta, ed...

Confronto Stato – Comuni. Massaro: «5 miliardi al più presto ai comuni italiani. Senza fondi, chiudiamo i servizi»

Il presidente nazionale di Anci, Antonio Decaro, e dell'Unione Province Italiane, Michele de Pascale, hanno abbandonato ieri la Conferenza unificata convocata dal Ministro per...