Thursday, 19 April 2018 - 17:46

Scade il 7 maggio il termine per le associazioni di volontariato per l’iscrizione al 5 per mille

Apr 27th, 2010 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Pausa Caffè

Le associazioni di volontariato hanno tempo fino al prossimo 7 maggio per presentare la domanda telematica di iscrizione per il 5 per mille. Lo dispone l’Agenzia delle Entrate. Tempi ristrettissimi per poter aderire a questo importante strumento di finanziamento da parte dei cittadini. Lo scorso 23 aprile è stato infatti firmato l’atteso decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che conferma anche per il 2010 la possibilità per i contribuenti di destinare il 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale. I settori da beneficiare sono gli stessi individuati per il 2009, così come sono state confermate le procedure di ammissione e i requisiti che devono avere i soggetti rientranti nelle diverse tipologie di enti. Quindi, gli Enti del volontariato, Onlus, Associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali, Associazioni riconosciute che operano nei settori indicati dall’art. 10, comma 1, lettera a del D. Lgs 4/12/1997, n. 460 e Fondazioni riconosciute che operano nei settori indicati dall’art. 10, comma 1, lettera a del D. Lgs 4/12/1997, n. 460. Resta confermato il finanziamento agli Enti della ricerca scientifica e dell’università, agli Enti della ricerca sanitaria, il sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente e alle Associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni che svolgono una rilevante attività di interesse sociale. I tempi per presentare la domanda di ammissione sono molto ristretti, ma questa incombenza, afferma il Csv di Belluno, è assolutamente da svolgere, pena l’esclusione. La domanda va presentata esclusivamente in via telematica, utilizzando il relativo software, direttamente dai soggetti interessati se abilitati ai servizi Entratel o Fisconline, ovvero tramite gli intermediari abilitati, utilizzando il relativo modello. E dovranno presentare la domanda anche le Associazioni che l’hanno formalizzata negli anni precedenti. L’Agenzia delle Entrate pubblicherà il 14 maggio 2010 sul proprio sito l’elenco provvisorio degli Enti del volontariato e, qualora emergano errori di iscrizione nell’elenco del volontariato, il legale rappresentante dell’ente interessato potrà rivolgersi direttamente con un delegato alla Direzione regionale dell’Agenzia. Le richieste di correzione andranno poi inoltrate entro il 20 maggio 2010 e, verificati eventuali errori, l’Agenzia delle Entrate provvederà a pubblicare, entro il 25 maggio, una versione aggiornata dell’elenco.
Il Csv di Belluno fornisce anche quest’anno il proprio supporto per la compilazione delle domande e mette a disposizione delle associazioni di volontariato l’accordo sottoscritto con il Caf Acli che prevede l’invio gratuito dei  modelli precompilati da parte di Organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale iscritte negli appositi registri. La documentazione per l’iscrizione al 5 per mille dovrà essere consegnata alle sedi del Csv di Belluno e presso le sedi del Caf Acli di Belluno, Agordo, Feltre, Santa Giustina, Pieve di Cadore entro il 06 maggio. Per ulteriori ci si può rivolgere al Csv di Belluno, in via del Piave 5 a Belluno, telefono 0437 950374 o allo sportello Feltrino, via Peschiera 21 a Feltre, telefono 0439 305028. Informazioni anche sul sito www.csvbelluno.it

Share
Tags:

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.