13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Si è concluso il corso per tecnico di palcoscenico e luci, martedì...

Si è concluso il corso per tecnico di palcoscenico e luci, martedì la consegna degli attestati

E’ giunto al termine il “Corso per tecnico di palcoscenico e luci”: martedì 13 alle ore 17 a Belluno in piazza Mazzini, sede del Circolo cultura e stampa bellunese, i dodici allievi, provenienti dall’intera Provincia di Belluno, vedranno ufficializzata la loro specializzazione. In più, a margine della consegna degli attestati di partecipazione, verranno valutate insieme ai docenti le varie possibilità di lavoro, di stage e di esperienza nel mondo dello spettacolo dal vivo a livello bellunese e veneto.  C’è da sottolineare che il percorso appena concluso, mai realizzato prima a Belluno, è stato finanziato grazie al contributo della Fondazione Cariverona, sempre sensibile alle iniziative culturali che guardano all’interesse della collettività, ed attesta nuovamente la vocazione del Circolo ad agire a favore del sociale. “Sociale” che in questo caso si concretizza nei 12 giovani allievi non occupati che, dopo un percorso di 100 ore, avranno la possibilità di sperimentare il mondo del lavoro, grazie alle competenze acquisite sia in aula , che sul campo. Il corso, infatti, si è articolato in lezioni teoriche, svolte nella sede del Circolo, ma soprattutto in dimostrazioni pratiche, svolte direttamente nei teatri di tutta la provincia (Comunale, Teatro de La Sèna, Auditorium Canossiano, Centro Culturale di Quero, Alexander Hall di Cortina). Così, gli aspiranti tecnici hanno avuto il privilegio di vedere in azione le strutture, i macchinari, ma anche le diverse tipologie di teatri presenti sul nostro territorio. Per esempio, le compagnie delle Stagioni programmate dal Circolo hanno messo a disposizione i loro esperti per illustrare le diverse scelte tecniche e i trucchi adottati per raggiungere sul palco un risultato ottimale. Dal lato delle docenze, il livello si è mantenuto alto, grazie alla disponibilità di professionisti dello spettacolo bellunesi e non, e con il valido coordinamento di Riccardo Ricci – esperto di scenotecnica, allestimenti e direzione di scena – originario di Feltre- ma volto noto sia a Verona, che a Milano.  Il Circolo, con la speranza di riproporre ancora percorsi così specifici ed esclusivi, in grado di garantire un’occupazione agli allievi, ringrazia vivamente tutti gli enti che hanno partecipato e contribuito a rendere possibile l’iniziativa. Si ricorda che il Corso è stato realizzato in collaborazione e con il patrocinio di Provincia di Belluno, Comune di Belluno, Comune di Feltre, Comune di Cortina, Unione dei Comuni del Basso Feltrino 7 Ville, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, Gis Cortina, Scoppio Spettacoli, Istituto Canossiano di Feltre.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...

Rilancio del Nevegal. Fracasso, Pigozzo, Bello e Dal Farra (PD): “Basta rimpalli tra Regione e Comune: assicurare accessibilità ai rifugi con gli impianti già dalle...

Venezia, 26 maggio 2020  "Il rilancio del Nevegal non può più attendere: Regione e Comune di Belluno la smettano di rimpallarsi responsabilità e accampare scuse,...

Ulss Dolomiti. Cambiano i criteri di accesso per i prelievi del sangue. Dal 1° giugno prenotazione obbligatoria

Dal 1° giugno 2020 per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo...

Belluno, lavori nel parcheggio Ex Moi alla struttura sopraelevata. Soluzioni per gli abbonati

Prenderà il via lunedì 1 giugno la seconda tranche di lavori al parcheggio Ex Moi di via Feltre a Belluno, che interesserà la struttura...
Share