Thursday, 17 October 2019 - 17:14
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Poltrone e sofà, il giorno dopo

Mar 30th, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Tre consiglieri regionali, Dario Bond (Pdl), Matteo Toscani (Lega) e Sergio Reolon (Pd). Ma non finisce qui. Perché mister Bond, 9.317 preferenze, un occhio di riguardo alla montagna, potrebbe diventare assessore regionale. E le sue dimissioni aprirebbero la strada all’inaffondabile Oscar De Bona che, cessata la carica di assessore, ritornerebbe in Regione come consigliere. Quattro bellunesi, dunque, a Palazzo Ferro Fini. Un risultato entusiasmante, dal quale è lecito aspettarsi risultati altrettanto brillanti. Mister Bond non ha mai fatto mistero della sua ammirazione per Guido Trento, della politica a difesa della montagna di cui alla vigilia del voto egli si è reso interprete. Matteo Toscani, leghista del Cadore, non può che portare avanti le istanze della sua gente. Oscar De Bona è un professionista della politica, come del resto Sergio Reolon. Quest’ultimo ha fatto della montagna la sua battaglia personale. Insomma, con una task force di questo genere la montagna bellunese, anzi le Dolomiti bellunesi patrimonio dell’Umanità, non dovrebbero avere più alcun problema. O no?

Share
Tags:

Comments are closed.