13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 10, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli La scrittrice Silvana De Mari conquista i ragazzi delle scuole medie bellunesi

La scrittrice Silvana De Mari conquista i ragazzi delle scuole medie bellunesi

Platea gremita e sguardi attenti da parte degli studenti delle scuole medie bellunesi nel corso dell’incontro con la scrittrice Silvana De Mari, che si è svolto ieri mattina nell’aula magna dell’Itis “Segato” a Belluno. Già ospite del progetto Lettura pensata nel 2005, De Mari è ritornata ad incontrare gli studenti bellunesi parlando del suo libro “L’ultimo orco”, proponendone una chiave di lettura su più livelli. La scrittrice è infatti anche un medico, o viceversa, e lo stile “fantastico” che ha scelto per esprimersi risulta, come le lei stessa ha spiegato, ciò che non può venire detto o raccontato se non in forma di fiaba o di favola. In circa due ore l’autrice ha coinvolto gli studenti su temi di letteratura, sociologia, storia, antropologia ed economia, percorrendo le file su e giù con il microfono in mano, e cercando di offrire agli studenti un motivo di riflessione e di coraggio per riuscire a districarsi nel “terribile” mondo degli adulti, con le sue sopraffazioni e i suoi tabù. Come il dolore dei bambini, ad esempio, che solo al “fantasy” è consentito di esprimere, e quindi di denunciare. Silvana De Mari è nata nel 1953 in provincia di Caserta e vive sulla collina di Torino. Ha fatto il chirurgo sia in Italia che in Etiopia, come volontaria, poi da quando le è venuto il dubbio che i mali dell’anima possano essere non meno devastanti di quelli del corpo, si è avvicinata alla psicoterapia. Il suo hobby fondamentale è arrabbiarsi: per fare qualcosa della sua rabbia ha deciso di scrivere d’ingiustizie, persecuzioni, discriminazioni e ribellioni in forma di favola. In “L’ultimo elfo” illumina di tenerezza e di pietà un piccolo Elfo emarginato come “diverso” (secondo l’autrice un concetto nato con un Illuminismo dipinto a tinte fosche), che potrebbe essere l’ultimo della sua specie. “L’ultimo Orco” è la continuazione di questa favola per bambini ed adulti. Infatti anche in questo libro incontriamo Yorsh, l’ultimo elfo, ormai adulto, ma il vero protagonista è Rankstrail, soldato di ventura che combatte una guerra contro gli orchi. Silvana De Mari mette il tema del libero arbitrio al centro di questo racconto pieno di avventura, di battaglie fantastiche, ma anche di implacabile tenerezza. L’“Incontro con l’autore” è stato presentato dall’autrice Chiara Bergamini, docente di materie letterarie alla scuola media di Ponte nelle Alpi ed è stato proposto dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Belluno nelle iniziative legate alla VIIa Edizione del Progetto “Lettura Pensata”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Jesolo link, in treno e bus fino alle spiagge di Jesolo

Sono 65 i collegamenti quotidiani di Jesolo Link fra la stazione di Mestre e le spiagge di Lido di Jesolo, con ultima corsa in...

Eventi di promozione territoriale. Aperto il bando da 150mila euro. Domande entro il 7 agosto.Deola: «Importante per il turismo, ma anche per creare occasioni...

La Provincia di Belluno dà una mano a gruppi e associazioni che organizzano eventi. Con contributi e benefici economici indirizzati a chi promuove il...

Tre nuovi medici e 6 tecnici all’Ulss Dolomiti, in arrivo altri 5 specializzandi

L’Ulss Dolomiti si rafforza con l’assunzione di nuovi medici e di 6 tecnici della prevenzione a tempo indeterminato in esito ai concorsi effettuati da...

Enzo Chemello è il nuovo direttore del dipartimento di area critica di Belluno

Enzo Chemello, primario del pronto Soccorso di Pieve di Cadore, è il nuovo direttore del Dipartimento strutturale di Area critica di Belluno. Il Dipartimento strutturale...
Share