13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 15, 2020
Home Cronaca/Politica Valanghe nell'ampezzano: emergenza rientrata

Valanghe nell’ampezzano: emergenza rientrata

Si sono risolte senza conseguenze negative le situazioni di emergenza dovute alla caduta di valanghe nel territorio ampezzano. Questa mattina (martedì 23), poco prima delle 11, una valanga di grosse dimensioni staccatasi dal Lagazuoi era finita sulla pista sottostante, oltrepassandola. Sul posto, scattato l’allarme, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, le squadre del Soccorso alpino di Cortina e 3 unità cinofile. Mentre i
soccorritori stavano effettuando la bonifica della superficie per escludere la presenza di sciatori coinvolti, il 118 veniva allertato per il distacco di altre slavine, in particolare una finita sulla sede stradale del passo Valparola, che aveva semisommerso un’auto di passaggio, senza danni a persone o cose, e un’altra caduta
sulla strada del Falzarego, che aveva bloccato altre vetture sul versante di Livinallongo del Col di Lana, con il rischio incombente di nuove scariche di neve. Alcuni soccorritori di Cortina si sono subito diretti sul passo Valparola, con l’elicottero che effettuava un sopralluogo dall’alto, e la Stazione del Soccorso alpino di
Livinallongo è intervenuta sulla strada del Falzarego. Dopo l’arrivo dei mezzi spazzaneve, le auto sono state liberate e gli occupanti fatti spostare in sicurezza.

Share
- Advertisment -



Popolari

Ricoverato a Treviso 33enne bellunese caduto in moto

E' ricoverato all'ospedale di Treviso in prognosi riservata D.L. 33enne di Belluno che ieri sera intorno alle 23, in prossimità del cimitero di Cusighe,...

Furto all’Ovs, denunciata una 54enne bellunese

Nella mattinata dell'8 luglio la Volante della Questura è intervenuta presso il negozio Ovs in piazza dei Martiri a Belluno a seguito di una...

Giovedì in piazza. Il presidio di Fratelli d’Italia si sposta in via Mezzaterra

“Per dare continuità a quanto fatto la scorsa settimana e su esplicita richiesta di alcuni cittadini residenti nella zona, anche questo giovedì (16 luglio)...

Presentato in Provincia il calendario venatorio 2020. Saranno uccise femmine e piccoli di cervo

È stato presentato questa mattina, a Palazzo Piloni, il nuovo calendario venatorio, approvato dall'amministrazione provinciale. Si tratta del principale strumento della gestione autonoma della...
Share