Sunday, 21 July 2019 - 19:55

L’Osteria alla Posta si “sposta” a Cencenighe. Ultimo concerto il 3 aprile a San Tomaso con “The Crazy Crazy World Of Mr Rubik”

Mar 20th, 2010 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

The Crazy Crazy World of Mr. Rubik è un nuovissimo progetto musicale parallelo alla indie band Eveline. Da febbraio il terzetto sta girando per i club della penisola dalla Sicilia a Bolzano raccogliendo calorosi complimenti ma soprattutto divertendo e divertendosi! Siamo impazienti di scoprire e ascoltare quello che il terzetto Bolognese ci vorrà offrire, da alcune anticipazioni già sappiamo che a differenza degli Eveline i testi non saranno esclusivamente in lingua inglese, dall’ascolto del disco abbiamo inoltre scoperto uno stile coinvolgente e per certi versi del tutto nuovo.
A fare compagnia ai CCWOMR ci saranno i FishMen: tre musicisti di eccezione già noti al pubblico bellunese e non solo… stiamo parlando di Mole (drums), Ruggi Clifton (guitar) e John “hammond” Zanon (organ). Vi starete chiedendo come mai di tale appetitoso appuntamento con due formazioni così interessanti?
Eccoci al punto, la serata vuole essere il saluto all’Osteria di San Tomaso che in questi anni (dal 1998) ha ospitato molti concerti, portando nel piccolo paesino di montagna artisti di calibro internazionale (ndr. internazionale non è fuori luogo), infatti la gestione dell’Osteria alla Posta si trasferisce, dopo questa serata, a Cencenighe dove prenderà in gestione un altro locale.
Da parte dell’Osteria un sentito grazie: a tutti i musicisti che hanno suonato a San Tomaso, a tutte le persone che con entusiasmo hanno contribuito all’organizzare e preparazione delle serate, ai cuochi che si sono cimentati nelle grigliate e altri prelibati piatti, a Adriano Bianchi e non solo per i filmati dei concerti, a TeleBelluno, Corriere delle Alpi, Gazzettino e il mensile Musica Jazz per lo spazio concesso alla promozione delle serate, ovviamente un grazie a tutti i clienti!
“Voglio ringraziare personalmente la cordialità e accoglienza di Emma e Bruno.
Un ringraziamento speciale alla magica atmosfera di San Tomaso. L’Osteria è stato un luogo dove si è proposta musica con il cuore!”. Alessandro.

Share
Tags:

Comments are closed.