13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 3, 2020
Home Cronaca/Politica La consulta di Pieve di Cadore attiva sul fronte del lago...

La consulta Ascom di Pieve di Cadore attiva sul fronte del

Lo scorso 17 marzo, presso la sala riunioni degli uffici di Pieve di Cadore si è riunita, a seguito della convocazione da parte del delegato Ezzelino Polzotto, la Consulta comunale di Pieve di Cadore. All’ordine del giorno, sia argomenti di natura “tecnica” – come ad esempio la valutazione sulle attività di riscossione dei tributi da parte dell’Amministrazione Comunale nei confronti delle aziende del commercio, l’esame dell’ordinanza del 2008 del comune di Pieve di Cadore relativa agli orari dei pubblici esercizi, l’applicazione delle norme relative ai criteri commerciali per l’area di proprietà dell’immobiliare “Cadore” – sia argomenti di interesse generale per il territorio, come quello riguardante l’utilizzo dei laghi del Cadore. Le misure identificate, a fronte di tale discussione, per poter offrire una soluzione operativa alle succitate problematiche, sono state quelle di interpellare l’Amministrazione Comunale in forma interlocutoria e di proporre alla stessa la collaborazione dell’Associazione affinché questa provveda attraverso la propria struttura a sensibilizzare i soggetti coinvolti andando quindi oltre la mera responsabilizzazione degli operatori addetti al commercio. La riunione si è conclusa ricordando che prossimamente, a ridosso dell’estate, verrà convocata l’assemblea per il rinnovo delle cariche associative che rappresenterà un momento importante per poter dare e trovare nuovo impulso sullo sviluppo delle tematiche di interesse della categoria e del territorio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cortina resta a casa ma guarda al futuro: assegnati i lavori per la nuova cabinovia Tofane – 5 Torri

La cima è sempre più vicina: a giugno al via i lavori per la nuova funivia che collegherà Pocol alle 5 Torri, un collegamento...

Acquistati 4 defibrillatori per gli ospedali provinciali. Berton (Confindustria): “Nonostante la profonda crisi gli imprenditori fanno la loro parte. E’ il nostro grazie alla...

Belluno, 3 aprile 2020 – Nonostante lo stop a parte delle attività produttive, non si arresta la solidarietà delle imprese bellunesi: sono infatti quattro...

Accordo Luxottica. Brancher: “L’azienda integrerà al 100% la retribuzione di chi dovrà accedere alla cassa integrazione”

"L'accordo Luxottica continua a confermare l'estrema attenzione e sensibilità dell'azienda e della proprietà nei confronti delle sue persone". È il commento di Nicola Brancher,...

Cassa integrazione in deroga. Donazzan: in Veneto già 7mila domande per 19.500 lavoratori

Venezia, 2 aprile 2020  -  A cinque giorni dall’avvio della procedura, sono già 7 mila le domande di accesso alla cassa integrazione in deroga...
Share