13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 4, 2020
Home Cronaca/Politica Croce sul Serva, i radicali non ci stanno

Croce sul Serva, i radicali non ci stanno

Monte Serva
Monte Serva

In riferimento all’articolo apparso sul Gazzettino di ieri che annunciava l’iniziativa di posizionare una grossa croce sul monte Serva, i Radicali Belluno si chiedono di chi sia la “magnifica idea”. Dopo un sopralluogo – prosegue la nota – i Radicali Belluno hanno notato che il posto dove sorgerà la croce è una location perfetta per esporre un simbolo. E siccome non hanno notato nessun cartello riguardo i lavori sul plinto di cemento che è stato gettato, stanno decidendo se costruire una grossa stella di David, una gigantesca mezzaluna o qualcos’altro sullo stesso punto o addirittura un pochino più sopra. Ironia a parte, i Radicali Belluno, fiduciosi del fatto che sia tutto a norma di legge, si chiedono se una costruzione di quel genere non sia pericolosa per il volo degli elicotteri, dei parapendii, dei deltaplani e alianti che da quella zona decollano.

Share
- Advertisment -



Popolari

Aumenta il rischio di contagio coronavirus. Lunedì una nuova ordinanza Zaia con regole più restrittive

Torna l’allarme contagio. Nelle vicine Slovenia, Serbia e Croazia il virus ha ripreso la sua corsa e i contagi sono aumentati. Non va meglio...

We(lf)are Dolomiti: è il nuovo logo del Fondo Welfare. Premiati oggi a Palazzo Piloni i vincitori del concorso di idee. Padrin: «La collaborazione è la...

È frutto di una collaborazione tra due scuole del capoluogo, il nuovo segno distintivo del Fondo Welfare e Identità Territoriale. «Come frutto di collaborazione...

Trasporto pubblico locale: nuovo orario estivo in vigore da lunedì 6 luglio, anche con corse turistiche. Scopel: «Un ulteriore passo avanti. Stiamo cercando di tornare...

Entrerà in vigore da lunedì prossimo (6 luglio) l'orario estivo del trasporto pubblico locale. La Provincia ha dato il via libera oggi alla proposta...

Lavori in Crepadona. La copertura del chiostro sarà pronta a settembre

Nonostante l'interruzione forzata di due mesi a causa dell'emergenza sanitaria covit, la nuova copertura prefabbricata del cortile interno della Crepadona non subirà ritardi e...
Share