13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 10, 2020
Home Cronaca/Politica Contributi per 117 mila euro nel Bellunese per eventi culturali di rilevanza...

Contributi per 117 mila euro nel Bellunese per eventi culturali di rilevanza regionale

«La giunta del Veneto nella seduta odierna ha assegnato ad enti e associazioni bellunesi contributi per 117 mila euro, offrendo così ai soggetti proponenti una boccata d’ossigeno».  L’assessore Oscar De Bona spiega che le iniziative elencate contribuiscono alla promozione delle tradizioni culturali, economiche e scientifiche del Veneto. Esse consentono inoltre l’approfondimento dei temi di attualità nel campo artistico, storico, letterario, scientifico, oltre che sociale, sanitario, economico e dell’innovazione.
La quantificazione del contributo tiene conto non solo del rilievo culturale delle iniziative e della loro risonanza, ma anche della rilevanza dell’attività dei soggetti e della loro capacità di attivare altre risorse economiche proprie o esterne per la realizzazione del progetto.
Al Comune di Cibiana di Cadore 10 mila euro per la celebrazione del trentennale dei murales.
Al Comune di Puos d’Alpago mille euro per l’ex tempore “Artisi in Alpago”.
Al Comune di Santo Stefano di Cadore  8 mila euro per “Vita nelle vie e vita nei boschi” per la valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico.
Al Comune di Sappada 15 mila euro per la mostra che evidenzia le imprese sportive “Sappada giardino di campioni olimpici e non”.
Al Comune di Sedico 2 mila euro per la Festa di primavera.
Al Comune di Sovramonte 8 mila euro per la mostra d’arte “Voglio la neve, eccentrica espressione poetica dell’assurdo”.
All’Asd di promozione sociale Al.bel.pont (Alpago-Belluno-Ponte nelle Alpi) 2.500 euro per la realizzazione del musical “Una sorpresa inaspettata” dell’ “Officina delle arti” a cura di Massimo Ferigutti.
All’Artistico giaccio di Feltre mille euro per la manifestazione di pattinaggio artistico “VIII Trofeo Città di Feltre”.
All’Asd Giovanile Pizzocco 2 mila euro per il torneo di calcio giovanile “Memorial Matteo Da Lan”.
All’associazione culturale San Vito Blues & Soul 3 mila euro per la rassegna internazionale di musica nell’ambito del “San Vito Blues & Soul Festival”.
All’associazione culturale Arte nuova di Belluno 1.500 euro per la manifestazione  “8 marzo poesia e musica”.
Al Circolo cultura e stampa bellunese 10 mila euro per “Teatro ragazzi” la rassegna di prosa in lingua originale per le scuole.
Al Circolo culturale di Belluno 8 mila euro per la XXI edizione di Concerti in villa – nelle chiese e negli antichi ospizi.
Alla Fondazione teatri delle Dolomiti 30 mila euro per il progetto di collaborazione e valorizzazione delle istanze artistiche e culturali del territorio.
Al gruppo “La goccia” di Fonzaso 3 mila euro per il torneo nazionale di calcio per donatori di sangue  allo scopo di sensibilizzare i giovani.
Alla Pro loco di Sedico 4 mila euro per il Carnevale, unica manifestazione di questo genere in provincia.
All’Us Feltrese Prealpi di Feltre  8 mila euro per la sfilata di varie società sportive lungo le vie cittadine per il secolo di attività del sodalizio.  
350 mila euro alla Comunanza delle Regole d’Ampezzo
La giunta regionale ha approvato la proposta dell’assessore  alle Politiche degli enti locali, Flavio Silvestrin, di assegnare la somma di 349.882,71 euro alla Comunanza delle Regole d’Ampezzo. Si tratta dell’acconto del contributo a sostegno delle spese di gestione di gestione per l’anno 2010. L’ammontare complessivo del finanziamento  verrà determinato successivamente, sentita la competente Commissione consiliare
20 mila euro a Longaronefiere.
Il governo di Palazzo Balbi, su iniziativa del vicepresidente, ha attribuito a Longaronefiere l’importo di 20 mila euro a sostegno della rassegna fieristica “Sapori d’Italia 2010. E’ questo un contributo per la promozione delle imprese venete sui mercati nazionali ed esteri e la valorizzazione dei prodotti e dell’immagine complessiva del comparto agroalimentare. «Sono questi – ha commentato l’assessore Oscar De Bona –  gli obiettivi che la Regione Veneto ha perseguito e continua a perseguire nell’ambito delle funzioni istituzionali attribuitele in materia di sviluppo economico del territorio ed il sostegno alle imprese venete.

Share
- Advertisment -



Popolari

Jesolo link, in treno e bus fino alle spiagge di Jesolo

Sono 65 i collegamenti quotidiani di Jesolo Link fra la stazione di Mestre e le spiagge di Lido di Jesolo, con ultima corsa in...

Eventi di promozione territoriale. Aperto il bando da 150mila euro. Domande entro il 7 agosto.Deola: «Importante per il turismo, ma anche per creare occasioni...

La Provincia di Belluno dà una mano a gruppi e associazioni che organizzano eventi. Con contributi e benefici economici indirizzati a chi promuove il...

Tre nuovi medici e 6 tecnici all’Ulss Dolomiti, in arrivo altri 5 specializzandi

L’Ulss Dolomiti si rafforza con l’assunzione di nuovi medici e di 6 tecnici della prevenzione a tempo indeterminato in esito ai concorsi effettuati da...

Enzo Chemello è il nuovo direttore del dipartimento di area critica di Belluno

Enzo Chemello, primario del pronto Soccorso di Pieve di Cadore, è il nuovo direttore del Dipartimento strutturale di Area critica di Belluno. Il Dipartimento strutturale...
Share