Saturday, 16 November 2019 - 23:52
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Tramontin: “Le imprese artigiane si aspettano risultati positivi”

Gen 22nd, 2010 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

“Ha fatto bene il consiglio regionale veneto ad istituire il sito di monitoraggio dell’applicazione del piano casa. E’ importante poter verificare qual è l’utilizzo effettivo di questa normativa alla quale abbiamo creduto fin dall’inizio e dalla quale attendiamo ricadute positive sul nostro settore.”
Questo il commento del presidente della categoria Edilizia dell’Unione Artigiani  di – Paolo Tramontin – sull’apertura di un apposito sito, voluto dal consiglio regionale Veneto, al quale i 580 comuni veneti dovranno comunicare l’effettivo andamento delle pratiche ricadenti nella nuova legge.
La nostra regione è la “patria delle villette”: l’84% degli edifici costruiti in Veneto (circa un milione) sono edifici mono o bifamiliari, che rappresentano il bacino principale di riferimento per l’applicazione degli incentivi previsti dal piano casa. Stime del Cresme dicono che, nei due anni di applicazione della legge e nei successivi tre anni di validità delle DIA,  il mercato residenziale potrebbe avere una crescita potenziale compresa  fra il 5% e l’8%.  “Per questo ci interessa  vedere i risultati di questo primo monitoraggio – continua Tramontin –  anche se non ci aspettiamo grandi numeri per il momento. La nostra impressione è che i cittadini stiano ancora valutando cosa fare. L’esperienza degli incentivi alle ristrutturazioni (il cosiddetto 36%) ci ha insegnato che il grosso del lavoro sopraggiunge trascorso un certo periodo dall’introduzione della norma”. E a questa prospettiva di crescita guardano decine e decine di piccole imprese che nel mercato delle ristrutturazioni hanno sempre avuto un ruolo fondamentale. “Da parte nostra possiamo dire che le imprese artigiane sono pronte e preparate professionalmente – conclude il Presidente degli edili – per poter rispondere alle esigenze di chi vorrà usufruire già da subito degli incentivi all’ampiamento delle proprie abitazioni e quindi invitiamo i cittadini a informarsi, con i tecnici di loro fiducia, sulle opportunità che offre la normativa”.

Share
Tags:

Comments are closed.