Monday, 11 November 2019 - 22:07
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Assi e Comitato Pian dei Castaldi insieme per la solidarietà

Gen 20th, 2010 | By | Category: Lettere Opinioni

Quando sono animate dalla condivisione di valori e di obiettivi, è scontato che le diverse realtà finiscano con alimentare rapporti sempre più stretti. E’ ciò che è successo, ad esempio, tra l’associazione Assi e Comitato Baita Pian dei Castaldi. La scorsa estate, alla conclusione della manifestazione “Dona un sorriso 2009”, il Comitato aveva deciso di assegnare un importante contributo alla neonata Assi, Associazione Sociale Sportiva Invalidi. Un gesto di grande rilievo, conseguenza della stima che caratterizza i rapporti tra diversi rappresentanti delle due realtà. Adesso, quella comunanza di intenti registra un nuovo, significativo episodio. Praticamente tutto il Comitato è stato ospite, ieri sera, dell’Assi alla scuola elementare Dal Mas di Cavarzano durante la settimanale seduta dedicata al recupero, al mantenimento e alla socializzazione. 
Al termine il presidente Oscar De Pellegrin ha consegnato a Davide Fant una pergamena che attesta per il Comitato lo status di socio onorario dell’Assi. “Non è un gesto di semplice cortesia – ha commentato Oscar De Pellegrin – ma un momento di grande importanza. Il Comitato, decidendo di sostenere l’Assi nella delicata fase d’avvio, ha dimostrato una straordinaria sensibilità. D’altra parte era facile immaginarlo se si pensa alla disponibilità, all’impegno, alla passione che questo gruppo di giovani mette in questa attività”. Dopo il saluto del presidente, Davide Fant, c’è stato un breve interevento di Michele De Pellegrin, l’ideatore di Dona un sorriso. “Anche per chi, come noi, conosce la realtà del volontariato, è ammirevole constatare quanto l’Assi sia riuscita a fare in così poco tempo. Merito di tutti, ma soprattutto dell’esempio e dello stimolo rappresentati da coloro che hanno affrontato e superato questi problemi” Confermato, infine, che nel corso del 2010, Assi e Comitato daranno vita ad alcune iniziative in comune, sempre nell’ambito della solidarietà e dell’integrazione.

Share

Comments are closed.