13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Lettere Opinioni La stella di Natale della Lilt: un esperimento riuscito bene. Il torrone...

La stella di Natale della Lilt: un esperimento riuscito bene. Il torrone dalla classica forma di stella utilizzato dalle aziende come regalo natalizio ai propri dipendenti.

Il torrone della Lilt a forma di Stella di Natale diventa regalo per i dipendenti di due aziende bellunesi, la Friseel di Bribano e la Evco di Sedico. Ha così preso forma anche a Belluno un’iniziativa partita dalla Lega italiana contro i tumori di Vicenza, approdata quest’anno in modo sperimentale sotto le feste nel bellunese. La Stella di Natale è stata infatti proposta alle due aziende che hanno accettato con entusiasmo l’idea di utilizzarla come omaggio per i propri lavoratori. Ma a diffondere lo speciale torrone della Lilt sono state anche alcune associazioni bellunesi: il Gruppo volontari ambulanze dell’Agordino presieduto da Teresa Schena, il Gruppo Alpini di Cavarzano e le volontarie Lilt del Cadore e Comelico. Alla fine la Lega italiana contro i tumori di Belluno è riuscita a veicolare in provincia circa 550 torroni, tra aziende e sottoscrittori privati, e la somma è servita a raccogliere i fondi per l’acquisto di un Lavaendoscopi, già consegnato all’ospedale San Martino della città capoluogo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Giustizia di prossimità, un ufficio Uepe a Belluno. Addamiano: ”Costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale...

“E’ ufficiale, sono stati costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale esterna (Uepe). Vi sono inoltre...

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...
Share