Monday, 11 November 2019 - 22:11
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sicurezza stradale: 199.239 euro alla Provincia di Belluno e 37.400 al Comune di Cesiomaggiore

Gen 2nd, 2010 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Renato Chisso

Renato Chisso

La Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha approvato la graduatoria per la realizzazione degli interventi previsti dal terzo programma di attuazione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale e la relativa ripartizione dei contributi regionali per un totale di oltre 3 milioni 568 mila euro. “Il provvedimento – ha spiegato Chisso – si rifà alla necessità di migliorare in maniera significativa anche nel nostro Paese le condizioni di sicurezza sulla strada, dove in Europa ci sono Paesi con tassi di mortalità che sono la metà di quello italiano”. La Direzione regionale Infrastrutture provvederà ora ai conseguenti adempimenti tecnico amministrativi. Il 3° programma di attuazione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale ha definito il meccanismo di impiego delle risorse indicate nella legge finanziaria per gli anni 2007, 2008 e 2009, definendo i compiti di Regioni, Province e Comuni. Nel giugno scorso la Regione ha approvato il “Bando per interventi di rilevanza nazionale a favore della sicurezza stradale” e successivamente la specifica Commissione di Valutazione ha formato la graduatoria ora approvata, con prescrizioni per alcuni Enti, tenendo conto della rilevanza dei fattori di rischio sui quali si applica la proposta; della sua capacità di contrasto; della coerenza delle azioni rispetto all’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale; del rafforzamento della capacità di governo; dell’intersettorialità, interistituzionalità e partenariato pubblico privato; la tempestività. Questi gli enti beneficiari, con il relativo contributo regionale.
Provincia di : Amministrazione provinciale, contributo di 199.839,20 euro su un intervento ammesso di 363.344 euro; Comune di Cesiomaggiore contributo regionale 37.400 euro su intervento ammesso di 68 mila euro.
Provincia di Padova: Amministrazione provinciale, contributo regionale di 196.200 euro su un intervento ammesso di 436 mila euro; Unione dei Comuni Padova Nordovest, intervento ammesso 60 mila euro, contributo 30 mila euro; Comune di Monselice, intervento ammesso 108 mila euro, contributo 54 mila euro; Comune di Albignasego intervento ammesso 100 mila euro, contributo 50 mila euro; Comune di Baone intervento ammesso 24 mila euro, contributo 13.200 euro; Comune di San Martino di Lupari intervento ammesso 181.818,18 euro, contributo 100 mila euro; Comune di Trebaseleghe intervento ammesso 181.818,18, contributo 100 mila euro. Provincia di Rovigo: Amministrazione provinciale, intervento ammesso 500 mila euro, contributo regionale 200 mila euro. Provincia di Treviso: Amministrazione provinciale intervento ammesso 1.559.885,25 euro, contributo regionale di 400 mila euro; Comune di Paese intervento ammesso 69.342 euro, contributo 27.736,80 euro; Comune di San Vendemiano intervento ammesso 143.000,73 euro, contributo 78.650,40 euro.
Provincia di Venezia: Amministrazione provinciale intervento ammesso 1 milione 60 mila euro, contributo regionale 400 mila euro; Comune di San Donà di Piave intervento ammesso 440 mila euro, contributo 198 mila euro; Comune di Spinea intervento ammesso 89 mila euro, contributo 48.950 euro; Comune di Pramaggiore intervento ammesso 143.000,73 euro, contributo 78.650,40 euro. Provincia di Verona: Amministrazione provinciale intervento ammesso 888.889 euro, contributo regionale 400 mila euro; Comune di Verona intervento ammesso 165 mila euro, contributo 66 mila euro; Comune di Cerea intervento ammesso 200 mila euro, contributo 100 mila euro; Comune di Malcesine intervento ammesso 181.818,18 euro, contributo 100 mila euro; Comune di Negrar intervento ammesso 97.900 euro, contributo 53.845 euro; Comune di Bussolengo intervento ammesso 157.300,80 euro, contributo 78.650,40 euro; Comune di Isola della Scala intervento ammesso 143.000,73 euro, contributo 78.650,40 euro. Provincia di Vicenza: Amministrazione provinciale intervento ammesso 600 mila euro, contributo regionale di 300 mila euro; Comune di Schio intervento ammesso 200 mila euro, contributo 100 mila euro; Comune di Montebello Vicentino intervento ammesso 157.300,80 euro, contributo 78.650,40.

Share
Tags:

Comments are closed.