Sunday, 22 October 2017 - 04:52

“La cucina e i cinque sensi”. Una cena d’autore venerdì 18 dicembre al Tivoli di Cortina

Dic 16th, 2009 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Società, Istituzioni

Nella conca ampezzana la quarta tappa di AltoGusto, la rassegna enogastronomica dedicata alla grande cucina delle Bellunesi. Siamo in località Lacedel nel ristorante Tivoli, piccolo e accogliente locale stellato Michelin. Graziano Prest è da giorni  alle prese con il tema dell´edizione 2009/2010: ¨La cucina interpreta i cinque sensi¨. Un tema intrigante perché i cinque sensi intervengono nel capire, gustare ed apprezzare ogni pietanza. ¨Il nostro obiettivo – dice lo chef  – è quello di focalizzare l´attenzione sul fatto che il cibo non è solo un nutrimento, ma una emozione continua che coinvolge i cinque sensi. In un mondo frenetico quale quello attuale è importante concedersi un momento di pausa per memorizzare profumi e sapori di ciò che stiamo degustando. Assaporando un piatto di mare (pesce) ci troveremo immersi in colori, profumi e sapori che, via via, si diffonderanno nell´aria. Con un piatto di montagna (selvaggina) verrà diffusa un´atmosfera intrisa di profumi di bosco¨. Naturalmente una tavola senza vini sarebbe come una giornata senza sole. Entreranno, quindi, in simbiosi con le creazioni di Graziano i vini di qualità dell´azienda Vigneti Massa di Monleale di Tortona. Valter Massa, il vignaiolo della famiglia, è stato descritto da Slow Food come un ¨personaggio che vale assolutamente la pena conoscere in quanto fa parte di quella sfera di persone del mondo enologico che, con il suo operare e con la sua passione, sta lasciando una traccia indelebile del suo territorio¨. Sarà lui, con la solita forza comunicativa, a narrare la storia dei suoi vini e della sua azienda e a condurre  momenti didattici sugli abbinamenti cibo –  vino.
Per quanto riguarda la rassegna “Alto Gusto”, i prossimi eventi in calendario sono i seguenti: venerdì 29 gennaio “Da Aurelio” sul Passo Giau (tel. 0437/720118); venerdì 19 febbraio al “Dolada” a Plois di Pieve d’Alpago (tel. 0437/479141); venerdì 19 marzo al “Baita Fraina” a Cortina d’Ampezzo (tel. 0436/3634); venerdì 16 aprile “Alle Codole” di Canale d’Agordo (tel. 0437/590396); venerdì 9 e sabato 8 maggio al “Laite” di Sappada (tel 0435/469070); venerdì 11 giugno al “San Lorenzo” di Puos d’Alpago (tel. 0437/454048). Tutte le serate avranno inizio alle ore 20. Per dettagli e aggiornamenti: www.ristorantialtogusto.eu.
L’ASSOCIAZIONE. Altogusto, la grande cucina delle Dolomiti Bellunesi, è un’associazione nata nel 2006 che raggruppa dieci ristoranti bellunesi: Locanda San Lorenzo (Puos d’Alpago), Al Borgo (), Al Capriolo (Vodo di ), Alle Codole (Canale d’Agordo), Dolada (Pieve d’Alpago), Laite (Sappada), Tivoli (Cortina d’Ampezzo), Baita Fraina (Cortina d’Ampezzo), Mondschein (Sappada), Da Aurelio (Passo Giau). Due sono gli obiettivi primari del sodalizio:
– promuovere e valorizzare quanto di buono offre il territorio bellunese;
– ricercare ed eseguire le ricette legate alla terra nella quale si opera, personalizzandole secondo l’estro e la fantasia di ognuno senza snaturare la grande ricchezza di gusto, di tradizione e di memorie storiche.

Share
Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.