Monday, 24 February 2020 - 04:29
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Siglati in Regione sei accordi con altrettanti Comuni bellunesi per i nuovi piani di assetto territoriale

Nov 25th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Altri sei Comuni bellunesi si sono aggiunti alla già lunga lista delle Amministrazioni che hanno sottoscritto con la Regione del Veneto i rispettivi Accordi di Copianificazione per la redazione dei propri Piani di Assetto Territoriale – PAT – (l’ex Piano Regolatore Generale). Oggi a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, l’Assessore all’Urbanistica della Regione del Veneto, Renzo Marangon, l’Assessore  all’Urbanistica della Provincia di , Bruno Zanolla e i vari Sindaci o loro delegati, hanno firmato gli Accordi che porteranno alla definizione dei PAT dei Comuni di Cesiomaggiore, Forno di , Ponte nelle Alpi, Santa Giustina, Valle di e Voltago Agordino. La procedura prevede ora che i Comuni attivino la fase della concertazione sul proprio territorio; presentino un rapporto sul quadro conoscitivo della loro realtà territoriale; adottino il Piano e realizzino una Conferenza di Servizi per l’esame delle osservazioni che perverranno dai cittadini. Conclusa questa fase di concertazione e approvazione in sede comunale, ognuno dei Piani verrà ratificato dalla Giunta regionale e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione (BUR), per avere efficacia entro i 15 giorni successivi. Il Piano di Assetto Territoriale Comunale è lo strumento di pianificazione urbanistica che delinea le scelte strategiche di assetto e sviluppo per il governo del territorio, al fine di perseguire la tutela dell’integrità fisica ed ambientale, nonché dell’identità culturale e paesaggistica. Tra le sue finalità, il PAT mira a indirizzare scelte verso una trasformazione urbanistica equilibrata, armonica, e policentrica, ed uno sviluppo adeguato a soddisfare le esigenze socio-economiche del presente, senza compromettere la conservazione e l’utilizzo futuro delle risorse del territorio, in particolare quelle non riproducibili.

Share
Tags: , ,

Comments are closed.