Wednesday, 19 February 2020 - 18:53
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Bellunese leggendario e segreto, il terzo week end del Festival dei misteri

Nov 11th, 2009 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Il Festival “Veneto, spettacoli di Mistero” ha affascinato migliaia di persone nei primi due week end che hanno coinvolto il mese di novembre dedicato alle leggende e ai segreti del territorio regionale. L’iniziativa, promossa dalla Regione in sinergia con l’Unione veneta delle Pro Loco e con la direzione artistica di Alberto Toso Fei, promette anche nel prossimo week end appuntamenti belli da far paura. Questi gli eventi in programma nel Bellunese, provincia di antiche e misteriose leggende, con appuntamenti che coniugano enogastronomia e leggende di un territorio tutto da conoscere ed apprezzare. Ulteriori informazioni si trovano nel sito www.spettacolidimistero.it o www.veneto.to.
Sabato 14 novembre, ARSIE’, “Filò, racconti del Mistero”. Piazza Marconi, dalle 20.30. Una serata dedicata alle leggende che vedevano protagonisti i nonni nelle lunghe serate invernali del “filò”, quando tutta la famiglia era raccolta intorno al fuoco nella stalla: racconti di esseri e animali spaventosi, imprevedibili e misteriosi. Con le parole si trasmettevano i mestieri, le esperienze, le norme di vita, i proverbi e anche l’immaginario dei racconti fantastici, le storie di santi e cavalieri, la religiosità, i sussurri amorosi, le bestemmie e altro ancora. Giochi antichi per bambini e costumi popolari in un tendone in Piazza Marconi. Info 0439-59093, www.arsie.com, Consorzio Pro Loco Valcismon e Pro Loco Arsiè.
Sabato 14 novembre, CESIOMAGGIORE, “Il Lobbio della Val Scura”. Museo Etnografico di Seravella, ore 20.30. Il Lobbio della Val Scura era un vecchio eremita che dimorava in un rifugio solitario presso il torrente Vesés, da molti temuto e da altri cercato per i suoi poteri soprannaturali. Nutriva una profonda amicizia per la Maria Magra, una spaventosa creatura temuta da tutti, che sempre correva in aiuto del vecchio nei momenti di difficoltà… Le innumerevoli disavventure del protagonista con alchimisti, il Grande vecchio, Erasmo, Angelina e gli eventi misteriosi narrati sullo sfondo delle saranno interpretati in una serata di musica, lettura animata e recitazione a cura della compagnia teatrale “Fuori di Quinta”. Info 0437-89366, Consorzio Pro Loco Pedemontane Valbelluna e Pro Loco di Soranzen.
Domenica 15 novembre, SOSPIROLO, “Le leggende di Pietra: la città perduta di Cornia e Girolamo Segato”. Visita guidata e animata “Sulle tracce di Cornia“ a cura di Valentina Pilotti (ore 14), poi spettacolo teatrale “Leggende di Pietra” a cura di Cristina Gianni nella piazzetta di San Gottardo (ore 16.30), esibizione del gruppo Folklorico di Cesiomaggiore (ore 17.30). Dalle ore 15 alle 19, “Sapori e Mestieri della tradizione bellunese” nel magico borgo di S. Gottardo, con botteghe artigiane e prodotti locali, angoli musicali e video, spettacoli di arte di strada e giochi per bambini. Info 0437-899029, 0437-899145, proloco@sospirolo.net.

Share
Tags:

Comments are closed.