Friday, 21 February 2020 - 08:53
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Ecco il bollettino epidemiologico a cura dell’Uls 1 Belluno, ci si vaccina anche in altri Comuni

Nov 7th, 2009 | By | Category: Prima Pagina, Sanità

Andamento della influenza  In Europa continua ad aumentare l’incidenza di casi di influenza ed alcuni Paesi Europei hanno osservato un anticipo dell’epidemia influenzale ed un’alta incidenza del virus influenzale pandemico A/H1N1.  In Italia l’incidenza dell’influenza AH1N1 nella settimana dal 26 ottobre al 1 novembre è pari allo 0,9% della popolazione ed i decessi risultano 100 volte inferiori rispetto a quelli della normale influenza. A livello regionale la Campania è la regione più colpita seguita dalla Lombardia.
Nell’ULSS 1 di Belluno la sorveglianza epidemiologica dell’influenza, nell’ultima settimana di ottobre, ha evidenziato un numero di casi ancora molto basso; per nessuno dei casi è stata richiesta conferma in laboratorio.
Campagna di vaccinazione contro la nuova influenza  A/H1N1
La campagna vaccinale per fronteggiare l’ondata epidemica di influenza A/H1N1 nell’ULSS 1 è iniziata il giorno 4 novembre nelle sedi ambulatoriali di Agordo e Pieve di Cadore, mentre a Belluno e negli ospedali ha preso avvio il giorno 5.
L’offerta vaccinale contro l’influenza A/H1N1, affidata al Servizio Igiene e Pubblica ed alla medicina preventiva aziendale per il personale ospedaliero, viene rivolta prioritariamente alle categorie di persone individuate nelle disposizioni ministeriali e regionali.
L’adesione alla vaccinazione presso le sedi ambulatoriali territoriali individuate è stata buona e l’organizzazione è risultata adeguata.
Le categorie interessate nella prima settimana sono stati gli operatori sanitari, i bambini affetti da patologie e le donne in gravidanza.

Dalla settimana prossima l’offerta verrà estesa anche agli adulti fino a 64 anni affetti da patologie con un aumento del numero delle sedi ambulatoriali dedicate e degli orari di apertura.

Sabato Belluno

Via Feltre, 57 Tel. 04375167899-13
Puos d’Alpago
P.zza Papa
Luciani, 4
Tel. 0437-454031 8.30 – 10
8.30 – 10
Longarone
Via Polla, 2
Tel. 0437-770245 14.30 – 16.30
8.30 – 10
Forno di Zoldo
Via Marconi, 15
Tel. 0437-787249
14.30 – 16
Agordo
Via Fadigà, 2
Tel. 0437- 645235
10-13
14-16 10-13
14-16 10-12
Pieve di Cadore
Via degli Alpini, 35
Tel. 0435-341443
10-13
14-16 10-13
14-16
Cortina
Via C. Battisti, 40
Tel. 0436-863724
9-12
Auronzo
P.zza S. Giustina
Tel. 0435-4041
8.30 – 10
Santo Stefano
Via Dante
Tel. 0435-62438
14.30 – 16

La vaccinazione è uno strumento efficace e sicuro e rappresenta il modo migliore per prevenire l’influenza e le sue complicanze.
Si invita pertanto la popolazione interessata in questa prima fase:
– personale sanitario e socio sanitario (secondo indicazioni regionali)
– donne in gravidanza (2° e 3° trimestre)
–     bambini di età > 6 mesi e adulti fino a 64 anni con patologia a rischio di complicanze
ad aderire all’offerta vaccinale.
Ogni persona che intende sottoporsi a vaccinazione dovrà presentarsi nelle sedi indicate con tessera sanitaria con codice a barre e cartellino identificativo della categoria di appartenenza (es. cartellino di esenzione o impegnativa del medico per le categorie a rischio)
Nel sito web aziendale www.ulss.belluno.it è pubblicato il calendario aggiornato e le sedi di vaccinazione per ciascuna categoria destinataria.

Share
Tags:

Comments are closed.